Posts Tagged ‘papa francesco’

Buon Natale 2017 e felice anno nuovo 2018 dalla redazione del Cofanetto magico e da …Papa Francesco!

venerdì, dicembre 1st, 2017

Auguri di cuore dai nostro redattori collaboratori fissi che per anni hanno scritto per il Cofanetto magico con tanta dedizione ed affetto. Una piccola “armata Brancaleone,” sempre più unita a formare un gruppo di amici sinceri. Imma Paone, Pietro Pancamo, Marica Caramia, Valentino Di Persio, Hans Linsen, Maria Cristina Giongo, Mauro Almaviva.

Cari lettori amici del nostro Cofanetto magico,

eccoci arrivati a quello che considero il più bel mese dell’anno per quanto riguarda le festività: il Natale. Seguito dal Capodanno. Il Natale rappresenta la nascita e la speranza che il mondo venga benedetto dal perenne ricordo di quel Gesù Bambino nella culla di paglia che venne alla luce per diffondere bene e pace fra gli uomini. Con lo sguardo rivolto alla stella cometa che dovrebbe sempre guidarci in un percorso di luce. Avviandoci pian piano verso la fine dell’anno vecchio che lascia spazio a quello entrante; ricco di nuove energie, speranze, sogni, progetti.

Papa Francesco nel momento in cui mi consegna la Medaglia di bronzo in rappresentanza della ProPetri Sede Benelux.

(altro…)

Mama, kijk eens!

mercoledì, luglio 5th, 2017

Een prachtig boek dat het waargebeurde verhaal beschrijft van een meisje dat opgegroeid is met een moeder met psychische problemen. In de onderstaande afbeelding ziet u de cover van het boek met daarop de foto van de hoofdpersoon, Danielle Koch, die is nu 38 jaar oud.

(altro…)

La sclerosi tuberosa, una malattia devastante. L’amore di una mamma che ha compiuto miracoli, sino a crollare pure lei. Importante il sollievo familiare.

venerdì, marzo 3rd, 2017

Ernè Tassoni Mancina. Foto di Ilaria Petrosillo (50°aias –farfalla Laura Cadamosti)

Ultimamente leggiamo tante notizie di mamme che abbandonano i loro figli e addirittura di madri che li uccidono. Ci sono oramai troppi programmi televisivi che si concentrano solo su questo tipo di notizie terribili. Persino Papa Francesco è intervenuto per dire che bisognerebbe concentrarsi su storie positive, non solo e soltanto negative. Per questo motivo ho voluto intervistare una donna meravigliosa, che ha tenuto duro sino alla fine delle sue energie (e purtroppo oltre) pur di assistere il figlio malato. Una situazione familiare molto difficile, dove tuttavia la forza per andare avanti si può condensare in una sola parola: AMORE.

La nostra mamma coraggio si chiama Ernestina Tassoni. Il nome Ernè Tassoni Mancina è nato su facebook … dove si iscrisse per controllare il figlio in un periodo buio dove non poteva fargli sapere ciò che scriveva: per questo all’inizio si diede il nome di Ernè come la chiamavano le amiche da ragazza. Mancina, perchè lo è! All’inizio usava come immagine dei fiori con la neve, che lei ama molto. Ernestina è una bella donna di 52 anni. Circa 10 anni fa le è stato diagnosticata una depressione bipolare (anche se secondo lei, “non è forse proprio cosi .. ma il suo modo per buttare fuori ciò che ha dentro per la sua storia di vita”. Suo figlio Loris ha 30 anni ed è affetto da sclerosi tuberosa.

Ernè con il figlio Loris e il marito Clemente.

(altro…)

Lettera ai famosi. Romina Power.

venerdì, febbraio 17th, 2017

Romina Power. Foto di Romina Carrisi

Gentile signora Power,
il nostro Cofanetto magico ha una rubrica che si chiama “lettera ai famosi”, nella quale scrivo a personaggi noti che non ho mai intervistato, neanche durante la mia oramai lunghissima professione di giornalista. Per questo uso la forma del “lei”. Il motivo di questa mia lettera “aperta” e pubblica è chiederle la collaborazione per una questione che mi sta molto a cuore.

(altro…)

Un fiore per te, Asmae Dachan!

giovedì, novembre 3rd, 2016

Intervista ad Asmae Dachan, giornalista, musulmana. Fermate quegli infami che compiono crimini contro l’umanità con la scusa della religione! Usare il nome di Allah per uccidere è una bestemmia! Perchè porto il velo.

Aleppo, Siria, agosto 2013. La giornalista Asmae Dachan davanti alle macerie di una scuola di Aleppo.

Asmae Dachan, ha 40 anni ma ne dimostra di meno. Ha una voce delicata, gentile, un animo puro e buono, sostenuto da una fede assoluta. Oltre che da molto coraggio. Lo stesso coraggio con cui lotta contro chi scredita la sua religione con atti criminali compiuti verso altre creature umane. Ha vinto il premio della giuria al Concorso dei Giornalisti del Mediterraneo del 2016 per un suo servizio sul terrorismo, pubblicato dalla rivista Panorama.

Roma. 21 settembre 2016. Asmae Dachan con Papa Francesco all’udienza dei giornalisti italiani.

(altro…)

Editoriale. Papa Francesco. Tutto diventa più bello se ci credi.

venerdì, aprile 1st, 2016

Roma: 10 febbraio 2016. Luci e ombre. Papa Francesco un po’ pensieroso… Foto Hans Linsen

Cari Cofanetti magici, affezionati lettori,

oggi vorrei parlarvi dell’importanza di credere. Non solo di sperare. Penso che credere e sperare siano sinonimi: vivono in simbiosi, uno non esiste senza l’altro, è incompleto. Sono legati da un sottile filo d’argento, solido e prezioso.

Roma,10 febbraio 2016. Papa Francesco saluta i suoi fedeli, felice e pieno di speranza per il futuro della Chiesa, che grazie al Suo intervento sta già cambiando: in meglio! Foto Hans Linsen

(altro…)

Il mio caloroso incontro con Papa Francesco e la Pro Petri Sede.

martedì, marzo 1st, 2016

Roma; mercoledi 10 febbraio 2016. Maria Cristina Giongo, con una delegazione della Pro Petri Sede Benelux, consegna a Papa Francesco una copia del Cofanetto Magico con il piccolo pattino argentato simbolo della bontà dei suoi lettori e collaboratori.
Copyright L’Osservatore Romano.

Cari Cofanetto magici, affezionati lettori,

come vi avevo promesso dopo i tanti articoli sull’azione “pattini d’argento per Papa Francesco”, indetta con il sostegno della Pro Petri Sede Benelux, ho consegnato al nostro Santo Padre una copia del nostro blog-giornale online e il pattino argentato con dentro 19 nomi di persone che hanno voluto “accompagnarmi in questo viaggio” con una piccola donazione per le opere di bene di papa Francesco (versata sul conto della Pro Petri Sede, di cui ho già ricevuto la conferma).

Ma non posso parlarvi di questo meraviglioso incontro a prescindere dal pellegrinaggio iniziato prima di arrivarci. Un pellegrinaggio compiuto in un momento in cui ero alla ricerca di quel Dio in cui credevo in passato e che ora mi manca molto. Troppe domande, troppi dubbi, compreso il solito che mi assilla ogni volta che avvengono massacri di uomini, donne, bambini per guerre, omicidi, fame, catastrofi naturali; “perchè Dio permette tutto questo? Se è un Dio buono…PERCHE’? Perchè la cattiveria umana ha sempre il sopravvento sulla bontà, a scapito della perdita e sofferenza di tante creature innocenti? E per quale motivo il dolore non ci risparmia mai?”

Nella fotografia tengo felice fra le mani il dono ricevuto da papa Francesco, oltre ad una corona del rosario, insieme agli altri 5 rappresentanti della PPS: in fondo a destra si intravede il reverendo Kerchove, poi padre Luc Mertens, infine il notaio Jean Botermans. Foto dell’Osservatore Romano, per il Cofanetto magico. Roma, 10 febbraio 2016.

(altro…)

Poesia di febbraio: “One way”

sabato, febbraio 27th, 2016

 

Cari amici de «Il Cofanetto Magico»,
in omaggio a Papa Francesco, che di recente ha concesso un’udienza a Maria Cristina Giongo (ovvero la brava direttrice di questo sito), vi offro una poesia volutamente caratterizzata da un forte afflato religioso e, più precisamente, cattolico. Come potete vedere l’ho scritta in inglese, cioè una lingua che è indubbiamente universale, proprio come il messaggio d’amore che il cristianesimo tenta da sempre di veicolare.

(altro…)

Pattini d’argento per Papa Francesco. In occasione del Giubileo della Misericordia.

martedì, dicembre 1st, 2015

Papa Francesco che guarda il piccolo Gesù con espressione dolce ma anche un po’ triste, preoccupata! Lo scorso ottobre Papa Francesco ha chiesto scusa al mondo per tutti gli errori commessi dalla Chiesa!

Cari lettori,

ci stiamo avvicinando ad una delle feste più belle dell’anno, una ricorrenza gioiosa e piena di speranza; quella del Natale, della nascita di Gesù. Da quel momento la storia dell’uomo ha acquistato un senso. Secondo me il modo migliore per festeggiare il Natale è quello di pensare a chi è povero, indigente, oppresso, affamato, solo, malato. Questo è il primo insegnamento che ci ha dato Gesù: quello della carità, della bontà, dell’accoglienza, che significa aprire le braccia e la porta a tutti. Come avviene ogni anno, anche questo mese vi propongo di fare un dono, sotto forma di offerta, a chi veramente ne ha bisogno, assicurandovi che il vostro denaro arriverà direttamente a destinazione.

(altro…)

Papa Francesco sta bene. Notizie false sulla sua salute

venerdì, ottobre 23rd, 2015

Cari lettori,

anch’io ho una notizia da darvi, che vi assicuro corrisponde alla verità. Papa Francesco sta bene. Non preoccupatevi! E’ un po’ stanco per il troppo lavoro ma le notizie circolate su di Lui gli ultimi due giorni sono infondate. Lo dico con tanto sollievo ma anche indignata nei confronti di chi ha diffuso “bollettini sanitari” che addirittura parlavano di una patologia al cervello, poi ripresi da programmi televisivi di infimo ordine e dai soliti giornalisti onnipresenti, che pur di parteciparvi perdono ogni senso della realtà; trasformando il tutto in uno squallido gossip. Persino una presunta malattia del Papa! Infatti nei Paesi Bassi NESSUN giornale o notiziario televisivo ha ripreso questa notizia!

(altro…)