Posts Tagged ‘unicef’

Buon Natale 2017 e felice anno nuovo 2018 dalla redazione del Cofanetto magico e da …Papa Francesco!

venerdì, dicembre 1st, 2017

Auguri di cuore dai nostro redattori collaboratori fissi che per anni hanno scritto per il Cofanetto magico con tanta dedizione ed affetto. Una piccola “armata Brancaleone,” sempre più unita a formare un gruppo di amici sinceri. Imma Paone, Pietro Pancamo, Marica Caramia, Valentino Di Persio, Hans Linsen, Maria Cristina Giongo, Mauro Almaviva.

Cari lettori amici del nostro Cofanetto magico,

eccoci arrivati a quello che considero il più bel mese dell’anno per quanto riguarda le festività: il Natale. Seguito dal Capodanno. Il Natale rappresenta la nascita e la speranza che il mondo venga benedetto dal perenne ricordo di quel Gesù Bambino nella culla di paglia che venne alla luce per diffondere bene e pace fra gli uomini. Con lo sguardo rivolto alla stella cometa che dovrebbe sempre guidarci in un percorso di luce. Avviandoci pian piano verso la fine dell’anno vecchio che lascia spazio a quello entrante; ricco di nuove energie, speranze, sogni, progetti.

Papa Francesco nel momento in cui mi consegna la Medaglia di bronzo in rappresentanza della ProPetri Sede Benelux.

(altro…)

Un fiore per te, Asmae Dachan!

giovedì, novembre 3rd, 2016

Intervista ad Asmae Dachan, giornalista, musulmana. Fermate quegli infami che compiono crimini contro l’umanità con la scusa della religione! Usare il nome di Allah per uccidere è una bestemmia! Perchè porto il velo.

Aleppo, Siria, agosto 2013. La giornalista Asmae Dachan davanti alle macerie di una scuola di Aleppo.

Asmae Dachan, ha 40 anni ma ne dimostra di meno. Ha una voce delicata, gentile, un animo puro e buono, sostenuto da una fede assoluta. Oltre che da molto coraggio. Lo stesso coraggio con cui lotta contro chi scredita la sua religione con atti criminali compiuti verso altre creature umane. Ha vinto il premio della giuria al Concorso dei Giornalisti del Mediterraneo del 2016 per un suo servizio sul terrorismo, pubblicato dalla rivista Panorama.

Roma. 21 settembre 2016. Asmae Dachan con Papa Francesco all’udienza dei giornalisti italiani.

(altro…)

Sport. Rio. Olimpiadi estive 2016. Olanda: forte presenza femminile. Prima medagli d’oro.

lunedì, agosto 8th, 2016

L’atleta Dafne Schippers mostra orgogliosa la medaglia d’oro conquistata sui 200 m a Pechino nel 2015. Tenace, volitiva, grande favorita alle olimpiadi estive di Rio iniziate il 5 agosto. Chi vuole seguirla potrà vederla in azione il 12 agosto (100 metri), il 15 agosto (200 m) e il 18 agosto (4×100 m)

Sempre più donne si dedicano allo sport. Tennis, palla a volo, fitness, nuoto, ecc. A qualsiasi età. Anche nel campo del calcio la presenza femminile è diventata più considerevole. Finalmente anche le mogli seguono il marito allo stadio e tifano per la squadra preferita …a gran voce! Nonostante ciò i media sono parchi di notizie rivolte al pubblico femminile. Eppure il famoso detto “mens sana in corpore sano” dovrebbe riguardare tutti, senza distinzione di sesso. Per esempio nei Paesi Bassi ai giochi olimpici sino ad ora c’è stato solo un quarto di presenza femminile ma pochi sanno che….quasi la metà delle medaglie d’oro è stata vinta proprio da donne.

La campionessa di nuoto olandese Ranomi Kromowidjojo, 25 anni, anche lei favorita a queste olimpiadi estive. Nel 2012 ha vinto due medaglie d’oro e una d’argento, a Londra.

(altro…)

Laurea honoris causa all’attore Lino Banfi.

venerdì, novembre 4th, 2011

La sua ricetta per un matrimonio felice. Intervista esclusiva al Nonno d’Italia, come lo ha definito il Papa.

Lino Banfi

Oggi vi proponiamo un’intervista all’attore Lino Banfi, pugliese DOC, indimenticabile nonno Libero nelle precedenti serie della commedia “Un medico in famiglia”, (trasmessa da Rai Uno). E’ appena stato insignito della laurea ad honoris causa in scienze della comunicazione da parte dell’Università degli studi Giovanni Paolo I di Roma. Fra i messaggi di felicitazione anche quello del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. E’ la seconda volta che riceve una laurea ad honorem.

(altro…)