Archive for the ‘Cultura’ Category

Poesia di dicembre: “Campane di Natale” (di Henry Wadsworth Longfellow)

lunedì, dicembre 27th, 2021

20210815_222510

Babbo Natale? No, Henry Wadsworth Longfellow

 

Durante la guerra civile americana, il dantista e professore statunitense Henry Wadsworth Longfellow, il cui amato figlio si era arruolato nel 1863 contro il volere paterno, scrisse una poesia natalizia che, pur intrisa di autentico dolore, sa senz’altro lanciare, negli ultimi versi, un vivido e potente messaggio di speranza col quale, cari lettori del «Cofanetto Magico», desidero augurarvi di tutto cuore di trascorrere le Feste in piena letizia e d’affrontare l’inizio dell’anno nuovo con l’animo ricolmo “di pace e di buona volontà”.

Pietro Pancamo
CHI SONO

(altro…)

Il Natale della speranza

mercoledì, dicembre 8th, 2021

Cari lettori, questo mese vi preserviamo dalle nostre storie che trovano la loro collocazione ideale su Il Cofanetto Magico, grazie alla nobiltà d’animo della sua Direttrice Maria Cristina Giongo. Questo mese vogliamo raccoglierci in pensieri profondi intrisi di misticità, rivolti alla festività a noi più cara, il Santo Natale. Riteniamo sia un gesto importante quello di rivolgere una preghiera intima, personale al Bambinello, affinché ci tiri fuori dalla morsa di questa pandemia che stenta a placarsi.

(altro…)

La poesia “Novembre” di Marino Moretti

sabato, novembre 27th, 2021

20210815_182719

 

Toccante poeta crepuscolare di inclinazioni pascoliane, ma anche notevole autore di romanzi e racconti molto apprezzati sia dalla critica che dal pubblico dei lettori, Marino Moretti di Cesenatico scrisse anche il componimento in rime che intendo offrirvi quest’oggi, cari amici del «Cofanetto Magico», e che, insieme a voi, potrei forse dedicare –a mo’ di omaggio mesto e struggente o di ideale quanto delicato “crisantemo in versi”– a coloro che hanno perso la vita durante la pandemia tuttora in corso.

Pietro Pancamo
CHI SONO

(altro…)

C’era una volta Pollon: la mitologia negli anni ’80

giovedì, novembre 18th, 2021

Se c’è un cartone animato che forse rappresenta in pieno lo spirito goliardico e spensierato degli anni ’80 secondo me è proprio “C’era una volta Pollon”. Chi negli anni ’80 è stato un bimbo come me saprà di sicuro di cosa stia parlando ma anche chi già era un po’ più grande di me in quel periodo conoscerà le straordinarie avventure della pestifera figlia del dio Apollo, che voleva a tutti costi diventare una dea.

(altro…)

“Briganti d’Abruzzo”. L’antologia curata da Valentino Di Persio.

lunedì, novembre 8th, 2021

Il 21 ottobre 2021, nella sala Flaiano dell’Aurum di Pescara, si è tenuta la prima presentazione al pubblico del libro “Briganti d’Abruzzo” edito da Tabula Fati, un’antologia curata da Valentino Di Persio. L’evento, organizzato dall’Associazione Culturale “Borghi della Riviera Dannunziana”, è stata patrocinato dall’Assessora alla cultura Mariarita Paoni Sacconi.

(altro…)

“Per dire Sole dico Oggipolenta” (una recensione di Pietro Pancamo)

mercoledì, ottobre 27th, 2021

Copertina del libro di Tito Pioli_resize_96

Tito Pioli, Per dire Sole dico Oggipolenta, Del Vecchio Editore, Bracciano, 2021

 

Un romanzo coraggioso, dalla fantasia ica(u)stica e a tratti poetica, si spinge avanti in un futuro non lontano, per descrivere un’Italia allo sbando: infatti la nostra penisola, in preda ad un’invasione economica “sferrata” dalla Cina, sguazza suina in un’ignoranza dilagante che, pur vergognosa, è ormai assurta nella vita di tutti (giovani e adulti) a simbolo d’appartenenza nazionale e, dunque, a motivo d’orgoglio collettivo. Intanto la violenza si eleva, per vie telematiche, ad abitudine giornaliera, capace d’aizzare nell’animo d’ognuno gli istinti, per così dire, più distopici e deformi; ecco ad esempio che cosa ci racconta, in proposito, uno fra i personaggi femminili, più rappresentativi dell’intero libro:

(altro…)

Poesia di settembre: “La rondine va” (di Lucia Maggia)

lunedì, settembre 27th, 2021

393px-Nederlandsche_vogelen_(KB)_-_Hirundo_rustica_(030b)

 

In Rime piccoline (una delle prime raccolte di poesie mai pubblicate dal giovane tipografo Arnoldo Mondadori) una trafelata rondinella settembrina spiega con affetto ad un bimbo delle scuole elementari che partire è un po’ tornare; si tratta di una lezione assai preziosa, che vi invito senz’altro ad “ascoltare”, cari amici del «Cofanetto Magico» (la trovate qui di seguito, magistralmente condensata in rapidi versi, fiabeschi e delicati, da una brava scrittrice del secolo scorso: ovvero la piemontese Lucia Maggia).

Pietro Pancamo
CHI SONO

(altro…)

Poesia di agosto: “Arrivederci fratello mare” (di Nazim Hikmet)

venerdì, agosto 27th, 2021

20210719_111442

 

Cari amici del «Cofanetto Magico»,
facciamo tesoro, e subito!, dei versi in calce a queste righe e, prima di “salpare” nuovamente per “riapprodare” alla nostra vita di sempre, vediamo di recitarli a mente per salutarlo, il mare, col dovuto affetto e la giusta nostalgia (senza dimenticarci, ovviamente, di ringraziarlo per i molti doni che ci ha sin qui elargito con grande generosità: le ferie tanto desiderate, innanzitutto, e poi la spiaggia, gli scogli, le nuotate, la schiuma, le onde, il sole, il cielo, l’orizzonte e, come negarlo?, il ritorno della speranza…).

Pietro Pancamo
CHI SONO

(altro…)

Poesia di luglio: “Le furie dell’impiegato”

martedì, luglio 27th, 2021

20210608_083851_resize_96

 

Cari amici del «Cofanetto Magico»,
dato che siamo in piena estate e le ferie impazzano, è il momento, per me, di domandarvi se siate per caso imprenditori. La risposta è sì? Ecco allora un consiglio spassionato (ma anche utile, mi auguro): se davvero tenete ai vostri affari e alla vostra piccola azienda, evitate accuratamente, in questo periodo, di redarguire gli impiegati; la loro reazione potrebbe rivelarsi fin troppo veemente, infatti, e lasciarvi, magari, a corto di personale. Oh, che sciagura!

Pietro Pancamo
CHI SONO

(altro…)

Così voglio credere

domenica, luglio 4th, 2021

Irene e gatta Bonnie

Gatta Bonnie, assieme al gemello Clyde, furono tanto amati dai loro padroni.
Quando Bonnie se ne volò via, Grazia Rodi, amica e poetessa, scrisse questi versi per lenire il dolore della perdita. Ho pensato di condividere con voi questi dolci versi.
Mauro Almaviva

(altro…)