Archive for gennaio, 2012

Sognare una grande piscina

venerdì, gennaio 27th, 2012

marni2010Cara Marni, stanotte ho sognato una grande piscina formata  da due più piccole. Mi trovavo in un centro benessere dove ero già cliente. Il titolare (che aveva il volto del mio parrucchiere) mi mostrava la novità dell’anno. Una  piscina più grande formata dalle due già esistenti che erano state collegate tra loro. Il risultato era molto accattivante, perchè c’era un percorso alquanto movimentato da fare che lo rendeva più attraente di prima. Ed io ero molto contenta. Rileggendo ora il sogno mi viene da interpretarlo così: sembra che io viva un momento di stanchezza coniugale ed aspiri ad un elettrizzante diversivo. Tu che ne pensi?
(altro…)

L’amore clandestino.

martedì, gennaio 24th, 2012

Felice-Casorati

L’attesa, tempera su tela di Felice Casorati (Novara 1883 – Torino 1963)
Collezione privata.
“ Vorrei saper proclamare la dolcezza di fissare sulla tela le anime estatiche e ferme, le cose immobili e mute, gli sguardi lunghi, i pensieri profondi e limpidi, la vita di gioia e non di vertigine, la vita di dolore e non di affanno” (Felice Casorati)

~~~~~~

L’attesa è il titolo dell’ultima poesia della giornalista scrittrice Michela Fontana, che ancora una volta ha toccato il tema dell’amore tormentato, irrealizzato.
Quel tipo di amore perennemente in bilico fra l’appagamento totale e passionale (temporaneo) e l’attesa che lo segue. Attesa di un altro appuntamento, di attimi felici vissuti in angoli dove la luce del sole non batte mai.
Li chiamano amori clandestini; il più delle volte sono intessuti di momenti indimenticabili in cui persino le case sorridono al passaggio dell’amante che corre incontro al suo caro. E lei stessa a tutti sorride: ai bambini, ai muratori… Ma anche di tanta pena e dolore. Un’attesa perpetua che può durare una vita. Con la speranza di incontrarsi una giorno chissà dove, chissà quando, chissà in quale altro spazio esistenziale, per stringersi in un abbraccio che duri per sempre.

(altro…)

Missione cucina. Intervista a Laura Ravaioli.

venerdì, gennaio 20th, 2012

Parliamo di uno chef per eccellenza, uno dei monumenti indiscussi della gastronomia italiana e non solo: Laura Ravaioli. Solare, istrionica, colta, raffinata. Lei Laura, una delle numero uno. Nel panorama televisivo si è scatenata la sfida all’ultima padella e davanti ai fornelli tra colpi di risotti e di vellutate gli chef tentano di aggiudicarsi il primato di ascolti.

(altro…)

Sale a 25 il numero delle vittime. La tragedia della nave Costa Concordia. Arrivano gli olandesi a salvarci. L’incredibile storia del corpo di Emmy, restituito ai genitori dopo 4 anni.

mercoledì, gennaio 18th, 2012

La nave da crocera Costa Concordia ripiegata su un lato dopo l’impatto con uno scoglio accanto all’Isola del Giglio.

Prima si sono impegnati a portare via i rifiuti da Napoli, via mare. Adesso via mare arrivano per cercare di salvarci da un disastro ecologico. Lo fanno gratis? No, gli olandesi non fanno nulla gratis; ma FANNO. Nel senso che sono efficienti, immediati, coordinati. Vi raccontiamo poi una misteriosa storia che pochi conoscono…

(altro…)

Storia di un coniglio da compagnia

martedì, gennaio 17th, 2012

Ultimamente e sempre con più frequenza vengono portati per una visita nel mio ambulatorio i conigli da compagnia, animali molto socievoli ma ancora poco capiti sia dai clienti che li acquistano che da alcuni veterinari.

coniglio

(altro…)

Delitto di Novi Ligure. L’assassino Omar come un vip sulle pagine del settimanale GENTE .

domenica, gennaio 15th, 2012

mamma-e-fratellino-di-Erika

Susy Cassini e il piccolo Gianluca, uccisi crudelmente dalla figlia e sorella Erika, con l’aiuto del suo ragazzo Omar.

Lettera ai famosi.

Questo mese la mia lettera ai famosi è indirizzata ad una direttrice di giornale, Monica Mosca, famosa nel senso che è conosciuta per il settimanale che dirige, Gente.

(altro…)

Donne cattive. “Ero innamorata di Benigni: sua moglie mi chiese come potevo piangere per un uomo come lui…”

venerdì, gennaio 13th, 2012

 photo 3GiorgiaLuzi_zps5a12ae28.jpg

Georgia Luzi, conduttrice di Storie Vere (Rai 1)

Ieri, giovedi 12 gennaio, gli spettatori di Uno mattina, nella parte riservata alle Storie vere, avranno fatto un salto sulla sedia nel sentire le dichiarazioni all’arsenico di una signora di nome Antonella Angelucci (che non si capisce bene chi sia e che cosa abbia fatto nella vita se non due o tre filmetti..): in passato “follemente innamorata di Roberto Benigni”. Il bersaglio delle sue insinuazioni è stata Nicoletta Braschi, conosciuta dall’attore nel 1983 e sposata il 26 dicembre del 1991.

(altro…)

La Ribollita. Poche calorie, sana, disintossicante e tanto…calda!

giovedì, gennaio 12th, 2012

La Ribollita

Un bel giorno mi è piombato un pensiero tra capo e collo… non ho mai cucinato una Ribollita e così per settimane non ho pensato ad altro. Cosa c’entra la ribollita con una pugliese doc ? Ma nulla. E’ che in cucina mi piace provare ogni tipo di piatto tradizionale e sopratutto avevo voglia di dare uno schiaffo morale alla mia amica Daniela, toscana, anche lei doc, di Ponsacco che di “ribollita se ne intende”.

(altro…)

Democrazia non è libertà. Patty Pravo si racconta.

sabato, gennaio 7th, 2012

Patty Pravo, fotografata da Matteo Zanni

Nicoletta Strambelli, in arte Patty Pravo, a 63 anni lascia intendere che il palco le terrà compagnia ancora a lungo e si presenta all’inizio del club tour in forma splendida e con voce dirompente.
Il nuovo albumNella terra dei pinguini”, che contiene il brano presentato a Sanremo “Il vento e le rose” anche in versione duetto con Morgan, è un capolavoro di freschezza ed immaginazione, quella che rimane “del bambino che c’è in noi”, nato dal contributo di giovani autori perchè “i giovani vanno aiutati e devono essere liberi”. La vita è qui, Unisono, Cielo, Schiaffi di carezze, Fuoco calamita sono alcuni dei brani dell’album, particolarmente intimi all’orecchio, con accattivanti arrangiamenti, testi semplici e d’effetto e una forte anima rock.

(altro…)

Nuovo libro di Roberto Allegri con la prefazione di Al Bano Carrisi. L’amore per i cavalli. La paura è peggio della morte.

martedì, gennaio 3rd, 2012

Lo scrittore giornalista Roberto Allegri con il suo cavallo Rodin

Emozionante è il termine giusto per descrivere il senso del libro di Roberto AllegriTra cielo e terra” (editore Mursia). Emozione viene dal latino emovere (muovere da…). Un movimento che si attiva dal profondo del tuo essere portando alla luce i sentimenti. A partire dalla prefazione del compositore Al Bano, ricca di aneddoti e soprattutto di affetto per lui, “sin dal primo momento in cui l’ho stretto fra le braccia”, scrive Al Bano ricordando quando fece da padrino al suo battesimo, entrando subito in sintonia con lui. Una vera e sincera amicizia che dura da una vita; insieme alla passione per i cavalli.

(altro…)