Articoli marcati con tag ‘toscana’

La Ribollita. Poche calorie, sana, disintossicante e tanto…calda!

giovedì, 12 gennaio 2012

La Ribollita

Un bel giorno mi è piombato un pensiero tra capo e collo… non ho mai cucinato una Ribollita e così per settimane non ho pensato ad altro. Cosa c’entra la ribollita con una pugliese doc ? Ma nulla. E’ che in cucina mi piace provare ogni tipo di piatto tradizionale e sopratutto avevo voglia di dare uno schiaffo morale alla mia amica Daniela, toscana, anche lei doc, di Ponsacco che di “ribollita se ne intende”.

(continua…)

Toscana dolce Toscana

venerdì, 7 agosto 2009

toscana stemma chianti

Ultimamente nell’era delle varie offerte Low cost, last minute e pacchetti di ogni tipo,vengono proposte anche minivacanze nella terra di Toscana.

E così nascono eventi, manifestazioni ,fiere e sagre per far assaporare i buoni prodotti culinari e vinicoli di questa terra.

Un itinerario molto suggestivo, fatto di percorsi e strade panoramiche è sicuramente quello della Valle del Chianti ,70.000 ettari tra Siena e Firenze, che comprende una zona collinare che si eleva tra 250 e 800 m. sopra il livello del mare, occupata da boschi di querce e castagni ,civilizzata prima dagli Etruschi e poi dai Romani.

Poichè è stata una zona di molte battaglie , è costellata da castelli e torri, da borghi medievali e villaggi.

Solo negli anni 70, aiutata anche dalla presenza degli inglesi ed altri stranieri ( la zona è chiamata anche “ChiantiShire”) la parte chiantigiana ha acquistato molto valore; anche grazie all’affermazione del famoso vino sulle tavole di tutto il mondo.

Simbolo indistinguibile del consorzio che tutela il vino Chianti Classico è il Gallo Nero, che rappresenta anche la storia e la tradizione popolare di questa terra.

Il chianti Classico comprende i comuni di Castellina, Gaiole e Radda dove e’ possibile degustare nelle enoteche carratteristiche, vari tipi di prodotti di qualità e naturalmente dove è d’obbligo assaporare le varie etichette enologiche che la zona propone, dei vini rossi d’uva di sangiovese (per la maggiorparte.)

Ogni paesino propone i piatti tipici invitando il commensale a degustare l’antipasto di formaggi: per lo più pecorino, da fresco a stagionato accompagnato da salse varie , miele etc.. e di salumi ( cinta senese, salame di toro ,lardo di colonnata ) Spesso e volentieri viene proposta anche la famosa Fiorentina alla brace.

A fare da contorno i paesaggi , l’aria salubre e il calore delle persone sempre disponibili ad accogliere i turisti con simpatia e ospitalità.

Consigliamo per un itinerario di questo tipo un agriturismo sito in una posizione strategica per chi vuole visitare i paesini sopracitati e non solo.

Per esempio l’ agriturismo Sant ‘Ulivieri a Colle Val d’Elsa dove la famiglia Ganozzi vive da circa 40 anni e, per scelta di vita, gestisce direttamente sia la produzione agricola che l’agriturismo .

Posizionato davanti alla stupenda San Giminiano, la vista dello spettatore si perde tra colline mozzafiato costellate da cipressi e casolari.

Esso si trova a 10 minuti da Poggibonsi , a 20 da Castellina in Chianti a 30 da Volterra e solo 15 da San Giminiano, famosa per le sue torri.

Sant’Ulivieri propone alloggi in stile toscano , adatti ad ogni esigenza ( coppie ,famiglie , bambini etc..) affitto di biciclette , convenzioni per chi vuole passeggiare a cavallo , possibilità di grigliate sul barbecue e di provare i prodotti che coltiva accompagnati dal vino di propria produzione.
Per qualsiasi contatto e’ possibile visitare il sito : http://www.santulivieri.com/
o contattare la Signora Rosanna al numero : 0577/959081
Se quindi volete rilassarvi e “assaporare” la natura da molto vicino… permettendovi tanti vizi culinari, è la situazione che fa al vostro caso
Parola di… Simone Rosai

rosaisimone@hotmail.com

 photo vista1_zps352ea205.jpg

 photo vista2_zpsdc606a46.jpg