Archive for the ‘Interviste e servizi’ Category

Il mondo di Serena. Un regno magico d’amore per gli animali in perfetta simbiosi con l’uomo.

lunedì, maggio 15th, 2017

 photo 001_zpstmnobb0o.jpg

Il Ranch di Gigi.

Serena nasce ogni giorno e muore ogni volta che le muore un animale, ogni sguardo di un suo cucciolo per lei è una sorta di amore, lei si lega in un abbraccio magico, il negativo del passato di un animale lei lo rivolta al positivo, la sua forma del lusso è un fattore mentale, si sente una regina in un regno fatto di amore, la libertà che dona ai suoi animali è la sua libertà.

 photo 002_zpsveh8qu4w.jpg

Serena Allegrucci con Malone

(altro…)

Italia e Olanda, una collaborazione preziosa. Intervista all’Ambasciatore italiano nei Paesi Bassi, Andrea Perugini. I suoi progetti per il futuro, nuovi, innovativi, interessanti.

domenica, marzo 19th, 2017

 photo 001_zpspixmci2e.jpg

Paesi Bassi, 15 giugno 2016. Paleis Noordeinde. Una bella foto che ritrae il re dei Paesi Bassi, Sua Maestà Willem Alexander, mentre stringe la mano all’Ambasciatore italiano in Olanda, Sua Eccellenza Andrea Perugini, in segno di benvenuto.

 photo 002_zpsoqcjjauw.jpg

Sua eccellenza l’Ambasciatore nei Paesi Bassi Andrea Perugini.

(altro…)

La sclerosi tuberosa, una malattia devastante. L’amore di una mamma che ha compiuto miracoli, sino a crollare pure lei. Importante il sollievo familiare.

venerdì, marzo 3rd, 2017

 photo 001_zpsjmq7pyvk.jpg

Ernè Tassoni Mancina. Foto di Ilaria Petrosillo (50°aias –farfalla Laura Cadamosti)

Ultimamente leggiamo tante notizie di mamme che abbandonano i loro figli e addirittura di madri che li uccidono. Ci sono oramai troppi programmi televisivi che si concentrano solo su questo tipo di notizie terribili. Persino Papa Francesco è intervenuto per dire che bisognerebbe concentrarsi su storie positive, non solo e soltanto negative. Per questo motivo ho voluto intervistare una donna meravigliosa, che ha tenuto duro sino alla fine delle sue energie (e purtroppo oltre) pur di assistere il figlio malato. Una situazione familiare molto difficile, dove tuttavia la forza per andare avanti si può condensare in una sola parola: AMORE.

La nostra mamma coraggio si chiama Ernestina Tassoni. Il nome Ernè Tassoni Mancina è nato su facebook … dove si iscrisse per controllare il figlio in un periodo buio dove non poteva fargli sapere ciò che scriveva: per questo all’inizio si diede il nome di Ernè come la chiamavano le amiche da ragazza. Mancina, perchè lo è! All’inizio usava come immagine dei fiori con la neve, che lei ama molto. Ernestina è una bella donna di 52 anni. Circa 10 anni fa le è stato diagnosticata una depressione bipolare (anche se secondo lei, “non è forse proprio cosi .. ma il suo modo per buttare fuori ciò che ha dentro per la sua storia di vita”. Suo figlio Loris ha 30 anni ed è affetto da sclerosi tuberosa.

 photo 002_zpsqe5kq8zl.jpg

Ernè con il figlio Loris e il marito Clemente.

(altro…)

Alle tenute Albano Carrisi la strada del benessere. Buon San Valentino! Buon festival di Sanremo 2017.

venerdì, febbraio 3rd, 2017

 photo 001_zpstdnu9b6d.jpg

Centro benessere The Life Spa. La vista sulla piscina delle Tenute Albano Carrisi, a Cellino San Marco (in Puglia). 2 gennaio 2017. Un angolo di luce, benessere e di riflessione, avvolti dal silenzio, con la pace nell’anima. Foto e Copyright: Hans Linsen. In questa Spa vengono clienti da tutto il mondo: Olanda, Germania, Russia, Stati Uniti d’America.

Oggi voglio parlarvi di un centro benessere speciale che fa parte del grande complesso alberghiero e di ristoro noto come Tenute Albano Carrisi. Ogni angolo di questo splendido resort è stato ideato e spesso costruito, pietra su pietra, anno dopo anno, insieme allo stesso cantautore. Niente è stato lasciato al caso, nemmeno i nomi delle varie “piazzette gioiello” dove si trovano gli appartamenti degli ospiti: piazza della Felicità, Piazza San Marco…. Ristorante Don Carmelo. E poi le vigne, gli ulivi, la natura che là è sempre rigogliosa, in ogni momento dell’anno. Puoi passeggiare nel silenzio più totale, leggere un libro seduto su una panchina davanti ad un laghetto dove sfilano in parata anatre ben pasciute, osservate da vicino e con amicizia da gattini deliziosi, spesso partoriti nell’incavo di un ulivo. Quando torni a casa dopo una vacanza trascorsa in questo magico posto, ti senti veramente rigenerato, fisicamente e mentalmente.

 photo 002_zps68qgxcdb.jpg

Rosa Fragnelli, direttrice manager del Centro benessere delle Tenute Albano Carrisi, The Life Spa, a Cellino San Marco, in Puglia.

(altro…)

Intervista a Margherita Guzzi Vincenti. La mia passione per la scherma e la mia esperienza negli USA.

mercoledì, gennaio 18th, 2017

 photo 001_zpsjuwvgpld.jpg

Margherita Guzzi Vincenti in una bellissima posa artistica-schermistica. Copyright: Margherita Guzzi Vincenti (link alla pagina di facebook)

Margherita Guzzi Vincenti nasce a Milano nel 1990. Seguendo una tradizione di famiglia, inizia a tirare di scherma all’età di sette anni e, nella nazionale italiana Under 20, ottiene numerosi risultati, tra cui 3 vittorie e 7 podi totali nella Coppa del Mondo di categoria. Dal 2010 si trasferisce negli USA poiché le viene conferita una borsa di studio per meriti sportivi. Entra così a studiare Pre-Medicina alla Pennsylvania State University dove consegue il baccalaureato nel 2013. Nel frattempo, continua a coltivare la sua passione per la scherma diventando capitana della squadra universitaria e partecipando con successo al campionato collegiale. Raggiunge importanti risultati anche nell’ambito del circuito senior americano, tra cui il titolo nazionale nel 2014, numerosi podi e finali. Lo scorso 27 agosto 2016 a Washington si è sposata con l’americano Robert.

 photo 002_zpseoozp6cu.jpg

Margherita Guzzi Vincenti con la mascotte della
Pennsylvania State University

(altro…)

Intervista ad Ermanno Capelli. Il mio ultimo libro non è scioccante ma provocante. Contro il bullismo e il femminicidio. Gli omosessuali e le lesbiche sono anime pure.

martedì, gennaio 3rd, 2017

 photo 001_zps0digsge7.jpg

Ermanno Capelli, scrittore e paroliere.

Ermanno Capelli è nato a Torino, 70 anni fa. Scrivere è sempre stata la sua passione, forse la sua ragione di vita, di comunicazione con il mondo esterno ed interiore. Ha cominciato scrivendo testi per molti cantanti importanti; Mina, Camaleonti, Mino Reitano, Dik Dik, Matia Bazar. Poi è passato ai libri. Libri forti, non di facile lettura, spesso a sfondo erotico, con un suo stile particolare che piace o non piace. Le “ sfumature” non esistono; probabilmente perchè lui stesso non ama le vie di mezzo.
Se deve usare la parola “cazzo”, usa la parola cazzo. Senza eufemismi. Mi scuso per l’esempio ma rende l’idea.

 photo 002_zpsduruorom.jpg

(altro…)

La 1ª edizione dell’Oscar dello Sport fa rivivere a Montecarlo il glamour degli anni d’oro

giovedì, dicembre 29th, 2016

 photo home-75_zpsfwwbrbac.jpg

Il palco dei Campioni premiati

Arte, Sport, Moda Couture, Gioielli, Lusso, Artigianato e Made in Italy, Montecarlo vive tutto l’anno di eventi, in un territorio a misura d’uomo; infatti, in base alla ricerca qualitativa effettuata su un campione di trend setter internazionali di nazionalità giapponese, russa, americana, cinese, araba e turca, Montecarlo viene considerata una piccola bomboniera che racchiude in sé tutta una serie di elementi che rendono la vita estremamente piacevole.

(altro…)

Un fiore per te, Francesco Giorgino! E un bel libro come regalo di Natale.

sabato, dicembre 3rd, 2016

 photo 001_zpsrcdxihkl.jpg

Rami di castagno in fiore di Vincent van Gogh (1890).
Fondazione E.G. Bührle Collection (Zurigo).
Questo quadro porta fortuna. Infatti fu rubato alla fondazione nel 2008 ma poi ritrovato 9 giorni dopo, ” fortunatamente”, in un’auto parcheggiata proprio a Zurigo. E’stato realizzato nell’ultimo periodo della vita del grande pittore olandese, quando usava spesso colori forti e insieme a tenui (indaco, verde, rosa pastello, bianco). Indica la natura che si risveglia e prende vita attraverso i rami e le foglie di castagno.

Seconda puntata di “Un fiore per…” in cui segnalo persone che si sono meritate un fiore (virtuale) da parte di tutti noi per tanti e tanti motivi. Il mese scorso lo abbiamo donato ad Asmae Dachan, una donna musulmana, giornalista, che combatte contro coloro che con i loro crimini devastano la sua e loro religione; vincitrice del premio della giuria dei Giornalisti del Mediterraneo 2016, molto attiva negli aiuti alle popolazioni della Siria martoriate dalla guerra, soprattutto ai bimbi negli ospedali ed orfanotrofi.

 photo 002_zpslzzcpofg.jpg

Anche Francesco Giorgino ha vinto (nel 2013) il prestigioso Premio Caravella giornalisti del Mediterraneo, ad Otranto, in Puglia.

(altro…)

Un fiore per te, Asmae Dachan!

giovedì, novembre 3rd, 2016

 photo 001_zpsjgingg4r.jpg

Intervista ad Asmae Dachan, giornalista, musulmana. Fermate quegli infami che compiono crimini contro l’umanità con la scusa della religione! Usare il nome di Allah per uccidere è una bestemmia! Perchè porto il velo.

 photo 002_zpsejh2zrdh.jpg

Aleppo, Siria, agosto 2013. La giornalista Asmae Dachan davanti alle macerie di una scuola di Aleppo.

Asmae Dachan, ha 40 anni ma ne dimostra di meno. Ha una voce delicata, gentile, un animo puro e buono, sostenuto da una fede assoluta. Oltre che da molto coraggio. Lo stesso coraggio con cui lotta contro chi scredita la sua religione con atti criminali compiuti verso altre creature umane. Ha vinto il premio della giuria al Concorso dei Giornalisti del Mediterraneo del 2016 per un suo servizio sul terrorismo, pubblicato dalla rivista Panorama.

 photo 003_zps0bce7cac.jpg

Roma. 21 settembre 2016. Asmae Dachan con Papa Francesco all’udienza dei giornalisti italiani.

(altro…)

Siamo tutti figli di questo mare! Otranto, simbolo di pace e solidarietà, premia i “Giornalisti del Mediterraneo”.

martedì, ottobre 18th, 2016

 photo 001_zpsvgizcspe.jpg

Otranto ( Puglia), 11 settembre 2016. Il colore del mare di Otranto; un’unica sfumatura di tinte celestiali che quasi si confondono con il cielo stesso, in un susseguirsi di gradazioni sul tono pastello. E, poi… indaco, verde e blu. Foto di Maria Cristina Giongo

In una data simbolica storica, l’11 settembre, si è tenuta, in Puglia, ad Otranto, l’ottava edizione del Festival dei giornalisti 2016, terminata con la premiazione del Concorso dei “Giornalisti del Mediterraneo”. Su questa manifestazione è stato scritto parecchio, sulla carta stampata e in programmi televisivi.

 photo 002_zpsd66suxir.jpg

(altro…)