Posts Tagged ‘rai due’

Lele Dinero, il “nostro” John Travolta nazionale, ha realizzato tanti sogni e tanti ancora si devono avverare.

domenica, marzo 3rd, 2019

Lele Dinero, il “nostro” John Travolta nazionale, ha realizzato tanti sogni e tanti ancora si devono avverare. Lo abbiamo di nuovo intervistato a distanza di 9 anni, con molte novità! SI’ BALLO NO SBALLO, rimane il suo più importante punto fermo contro la droga che inquina anche la musica.

La locandina del nuovo spettacolo di Lele Dinero. Vi consigliamo di ordinare già i biglietti; divertimento ed allegria assicurati, con tanto ballo e musica!

Gabriele Angelucci, in arte Lele Dinero, è stato sin da giovane un grande fan di John Travolta, tanto da cominciare ad imitarlo; ma non in modo stereotipato, amatoriale. Bensì inventando, sviluppando il suo personale talento per entrare nel personaggio del suo mito, pur rimanendo se stesso. Quando lo intervistai per il Cofanetto magico, nel 2010, dopo un nostro incontro a Milano, aveva ancora molti sogni e desideri da realizzare.

L’artista Lele Dinero, il nostro Johan travolta nazionale, con due delle sue ballerine assistenti, bravissime: alla sua sinistra Jessica Novaro, alla destra Nicole Behare, che si potranno vedere nel suo spettacolo del 10 novembre di quest’anno. Foto di Rossana Alessia, New Celebrity.

(altro…)

Isola dei famosi addio!

domenica, maggio 9th, 2010

Pianti, urla, capelli come carta moschicida e capelli tagliati con il macete…e, poi, ancora: falsoni, vocioni, ruzzoloni, cafoni, cupoloni…
Di tutto e di più nell’ultima puntata del famoso programma di Rai Due, l’Isola dei famosi.

Daniele Battaglia

(altro…)

NEWS: LO SCANDALO DELLA SETTIMANA. TUTTI I BLOGGER CONTRO ALDO BUSI E LA “SUA” ISOLA DEI FAMOSI.

venerdì, marzo 19th, 2010

Aldo Busi

Finalmente, dopo 5 settimane dall’inizio, Aldo Busi ha lasciato il programma televisivo L’isola dei famosi; non senza aver provocato l’ennesimo scandalo. Non era la prima volta che lui, che si dà arie di grande uomo di cultura, si sollazzava con inequivocabili riferimenti a sfondo sessuale: farciti di allusioni, doppi sensi ma anche di parolacce. Soltanto se Simona Ventura gli raccontava che aveva i tacchi alti….lui ci vedeva subito un simbolo fallico. E, con la faccia da vecchio satiro arrapato si lanciava in gridolini e riferimenti sul fatto che l’avrebbe voluta “sopra di lui” (ma non era omosessuale?)

(altro…)