Posts Tagged ‘festival di sanremo’

Festival di Sanremo. Massimo Ranieri e Irama i veri vincitori! Bocciati e promossi. Inopportuni i saluti a Zia Mara.

giovedì, febbraio 10th, 2022

Ogni anno commento il Festival di Sanremo quando è terminato e non se ne parla più in televisione, sui social e le varie testate giornalistiche. Anche quest’anno eccomi ad annunciare e sottolineare dati da record: se si conta che la prima serata è stata vista da 10,9 milioni di telespettatori, con uno share del 54,7%, la seconda da 11 milioni (55,8% di share) e via…in salita: la quarta da 11,4 milioni con uno share del 60, 5%. Non si assisteva ad un successo simile dal 1995. La finale ha raggiunto cifre che non si “vedevano” dal 2020 per una finale di Sanremo, secondo il sito Davide Maggio: 13, 14 milioni di telespettatori ed uno share del 64,9%.

Festival di Sanremo 2022. Un successo per Amadeus.

(altro…)

Gandhi ci disse come raggiungere la felicità. Poi…Festival di Sanremo e San Valentino.

martedì, febbraio 1st, 2022

Mahatma Gandhi

Cari Cofanetti magici, fedeli amici virtuali,

innanzitutto auguri a Sergio Mattarella per essere stato rieletto nostro Presidente della Repubblica. Dopo tanti inutili e patetici “intrighi di corte”, che invece di sveltire le votazioni, in un periodo così travagliato, le hanno portate a livelli estenuanti, incomprensibili.

E, ovviamente, anche buon Festival di Sanremo, lo spettacolo più amato dagli italiani, cominciato ieri: con discrete e belle canzoni, qualche esagerazione, qualche piccolo intoppo, due grandi della musica leggera, come Gianni Morandi e Massimo Ranieri, molti giovani, una timida, aggraziata e a volte impacciata Ornella Muti come co-presentatrice, Amadeus e Fiorello allegri e simpatici.

Molti lo contestano, lo giudicano un evento costoso ed insulso, ma ce ne sono di peggio….di programmi insulsi o trash! Sanremo porta una ventata di colore e musica nelle famiglie, da 72 anni. Allora che male c’è a continuare a trasmetterlo?

Poi… per il 14 febbraio, buon San Valentino! Lo so che molti la considerano una festa commerciale ma dopo due anni così duri a causa del Covid, noi, in Olanda, confinati in casa per periodi lunghissimi, compreso da metà dicembre a gennaio, qualsiasi ricorrenza che faccia un poco sognare, alla fine basata su buoni sentimenti, possiamo considerarla…la benvenuta!

Altrimenti corriamo il rischio di cadere nel grigiore più assoluto, nel nulla, nella tristezza senza fine e risoluzione. Insomma….concediamoci un po’ di “superficialità”. Come ho appena accennato riferendomi al Festival di Sanremo: senza tralasciare però la lettura, l’arte, la bellezza di una rappresentazione teatrale; valori preziosi che pure ci portano a sognare e soprattutto ad arricchirci interiormente.

(altro…)

La posta del cuore dei nostri amici animali di Imma Paone. Intervista a Mariagiovanna Elmi

venerdì, luglio 12th, 2019

Cari lettori,
vi voglio ricordare che non sono una giornalista ma un medico veterinario :) Tuttavia ho avuto il piacere di conoscere telefonicamente la nostra amata presentatrice Mariagiovanna Elmi che, con grande disponibilità, ha risposto alle mie domande.
L’obiettivo di questa mia intervista ad un personaggio così di spicco della televisione italiana è quello di aumentare la sensibilità verso i nostri amici, coinvolgendo la dolce Mariagiovanna, che ha un notevole spessore nell’immaginario del pubblico italiano. Oltre ad una buona dose di curiosità, considerato che personalmente l’ho sempre seguita e ammirata non solo per la professionalità ma anche per l’aspetto estetico (al pari di donne come la Monroe, la Loren e la Bellucci come lei…eternamente belle).

....

(altro…)

Lele Dinero, il “nostro” John Travolta nazionale, ha realizzato tanti sogni e tanti ancora si devono avverare.

domenica, marzo 3rd, 2019

Lele Dinero, il “nostro” John Travolta nazionale, ha realizzato tanti sogni e tanti ancora si devono avverare. Lo abbiamo di nuovo intervistato a distanza di 9 anni, con molte novità! SI’ BALLO NO SBALLO, rimane il suo più importante punto fermo contro la droga che inquina anche la musica.

La locandina del nuovo spettacolo di Lele Dinero. Vi consigliamo di ordinare già i biglietti; divertimento ed allegria assicurati, con tanto ballo e musica!

Gabriele Angelucci, in arte Lele Dinero, è stato sin da giovane un grande fan di John Travolta, tanto da cominciare ad imitarlo; ma non in modo stereotipato, amatoriale. Bensì inventando, sviluppando il suo personale talento per entrare nel personaggio del suo mito, pur rimanendo se stesso. Quando lo intervistai per il Cofanetto magico, nel 2010, dopo un nostro incontro a Milano, aveva ancora molti sogni e desideri da realizzare.

L’artista Lele Dinero, il nostro Johan travolta nazionale, con due delle sue ballerine assistenti, bravissime: alla sua sinistra Jessica Novaro, alla destra Nicole Behare, che si potranno vedere nel suo spettacolo del 10 novembre di quest’anno. Foto di Rossana Alessia, New Celebrity.

(altro…)

Il Festival di Sanremo come sempre unifica l’Italia

lunedì, febbraio 11th, 2019


Alto indice di ascolti. Belle canzoni, la conduzione un po’stentata. Il pianista deve andare in bagno e tutto si blocca. Loredana Bertè diserta lo studio di Domenica in con grande dispiacere di Mara Venier, premiata però dagli alti indici d’ascolto del suo programma.

Claudio Baglioni, Virginia Raffaele, il vincitore del Festival di Sanremo 2019 Mahmood e Claudio Bisio.

Anche quest’anno un alto indice di ascolto per il Festival di Sanremo. L’ultima serata ha raggiunto il 56.5% di share ed è stata seguita da 13 milioni di telespettatori! Ha proprio ragione il mitico Vincenzo Mollica, che ha dopo la finale ha dichiarato: “ Sanremo è una festa nazionale, come il 2 giugno. Unifica l’Italia”.

Virginia Raffaele in un suo pezzo esilarante sulla musica della Carmen di Bizet

(altro…)

Un fiore per te, Mariagiovanna Elmi! Il più bel sorriso della televisione italiana ed un libro, BELLEZZA. A cavallo con Silvester Stallone, a cena con Tony Curtis, all’isola dei famosi con Albano Carrisi. Gabriele, il marito di cui è tanto innamorata.

sabato, settembre 1st, 2018

Mariagiovanna Elmi. Fra i tanti suoi successi, nel 1977 ci fu anche la conduzione del Festival di Sanremo con Mike Bongiorno.

Questo mese la rubrica “Un fiore per te”, dedicata a personaggi noti che meritano un omaggio virtuale ha come protagonista Mariagiovanna Elmi, giornalista, mitica presentatrice della televisione italiana e del gruppo delle “signorine buonasera”, con cui è cresciuta una generazione di italiani, perdutamente innamorati di lei. Ve la ricorderete sicuramente: bionda, bellissima, con un sorriso dolce e splendente. La famosa “la fatina della tv”. Ha presentato parecchi programmi, fra cui Sereno Variabile, inciso dei dischi di musica per bambini, condotto ben due festival di Sanremo, nel 1977 e nel 1978. Nel 2005 ha accettato anche la sfida di naufraga all’Isola dei famosi, nella terza edizione dove c’erano anche il cantante Albano Carrisi e la figlia Romina Junior; fino a oggi l’edizione più vista di sempre, con una media del 35,25% di share.

Bellezza è il titolo del libro scritto da Mariagiovanna Elmi e Francesca Schenetti, con lei nella fotografia.

(altro…)

Lettera ai famosi. Romina Power.

venerdì, febbraio 17th, 2017

Romina Power. Foto di Romina Carrisi

Gentile signora Power,
il nostro Cofanetto magico ha una rubrica che si chiama “lettera ai famosi”, nella quale scrivo a personaggi noti che non ho mai intervistato, neanche durante la mia oramai lunghissima professione di giornalista. Per questo uso la forma del “lei”. Il motivo di questa mia lettera “aperta” e pubblica è chiederle la collaborazione per una questione che mi sta molto a cuore.

(altro…)

Editoriale di febbraio

mercoledì, febbraio 1st, 2017

La natura è buona, Dio è buono. L’uomo a volte è tanto cattivo! San Valentino e l’amore: non smettiamo di sperare nel lieto fine! Anche quando non ci crediamo più.

Eindhoven (Paesi Bassi), 25 gennaio 2017. Foto Maria Cristina Giongo

Il mese scorso abbiamo vissuto con il gelo nel cuore. Ancora scosse di terremoto, ancora macerie, e poi il maltempo, un hotel, il resort Rigopiano, negli Abruzzi, sul versante pescarese del Gran Sasso, completamente seppellito sotto una montagna di neve e detriti. Senza contare il dramma di un autobus che si è incendiato provocando la morte di tanti ragazzi che tornavano da una vacanza invernale con la scuola. La fame, le guerre in alcuni Paesi del mondo, gli attentati terroristici…. E mi fermo qui.

Eindhoven (Olanda), fine gennaio 2017. Foto di Maria Cristina Giongo

(altro…)

Sanremo 2015. Il Volo al primo posto ci fa sognare nel blu dipinto di blu, come ai tempi di Modugno. Lasciate in pace Al Bano e Romina.

martedì, febbraio 17th, 2015

Il Volo, vincitori del Festival di Sanremo 2015

Finalmente un Festival di Sanremo dove vincono i migliori. E dove vince la canzone italiana e chi ancora l’ama. Un festival ben organizzato, senza sprechi eccessivi, con ospiti simpatici, un presentatore, Carlo Conti, che sa fare il suo lavoro con professionalità. Senza manie di protagonismo. Allora a lui va l’indiscusso premio di questo festival; per la sua serietà e concentrazione, severissima, sul buon andamento della manifestazione, piuttosto che sulla sua persona, come purtroppo fanno altri conduttori e conduttrici!

(altro…)

Intervista a Claudia Endrigo, figlia del famoso cantautore Sergio, il giorno del suo compleanno. Papà ed io, uniti da un grande amore. Vorrei un fidanzato a vita, ognuno a casa propria.

mercoledì, gennaio 21st, 2015

Sergio Endrigo con la bella figlia Claudia. Foto di Claudio Scarpa.

Chi non conosce il grande cantautore Sergio Endrigo? Sergio Endrigo nacque a Pola, nel 1933 e morì a Roma, nel 2005. Nel corso della sua carriera collaborò con poeti come Giuseppe Ungaretti, Pier Paolo Pasolini, Vinicius de Moraes e con musicisti come Toquinho e Luis Bacalov. Un uomo discreto, dedito solo alla musica, alla sua famiglia; dove non c’era posto per il gossip. Ci ha lasciato in dono tante canzoni: ed ognuna di esse è una poesia. Spesso intrisa da quel tipico senso di malinconia che vela il cuore degli innamorati all’inizio del loro amore, per il timore (o la consapevolezza) che un giorno potrebbe finire. Ma la cosa importante, dice Endrigo, è che comunque questo amore c’è stato. Che si è potuto viverlo e in seguito ricordarlo con nostalgia.
La festa è appena cominciata e già finita” canta nella celebre “Canzone per te”, con cui vinse il Festival di Sanremo nel 1968. Eppure, nonostante sia già finita…. il canto continua; per onorare quell’amore vissuto che rimarrà per sempre nel cuore dell’innamorato: “per questo canto e canto te”. La vita deve continuare, piena di nuove speranze, e, chissà… forse anche di nuovi amori. Chi ai tempi giudicò i suoi testi tristi non comprese che, al contrario, erano ricchi di fiducia nel futuro. Fiducia in questa vita di dolori che sa darci anche tante gioie.

(altro…)