Posts Tagged ‘facebook’

“Sei un galantuomo” ha detto Barbara D’Urso a Fabrizio Corona nella prima puntata di Live non è la D’Urso, reagendo ad un suo complimento sulla sua bellezza.

giovedì, marzo 14th, 2019

Dal promo del nuovo programma di Canale 5 Live, non è la D’Urso, iniziato ieri 13 marzo 2019

La puntata d’inizio di ieri, con l’annuncio dell’intervento di Fabrizio Corona aveva incuriosito molti; noi giornalisti e anche parecchi suoi detrattori. Corona, dopo essersi presentato, ha annunciato che doveva riprendere il collegamento da casa sua in quanto ogni sera deve rientrare nel suo alloggio entro le ore 23.00. Infatti il 15 maggio 2018 il giudice del tribunale di sorveglianza di Milano ha disposto che Corona può tornare a svolgere la sua attività lavorativa, autorizzandolo quindi a rimanere fuori dalla sua abitazione dalle 7 alle 23.30 e a muoversi in tutta la Lombardia. Gli ha concesso inoltre l’uso dei social network, del telefono e della posta elettronica ma esclusivamente per promuovere le sue attività. Non gli è consentito invece diffondere immagini e rilasciare interviste in cui si riferisce direttamente allo svolgimento della pena alternativa che sta scontando. Strano che la D’Urso abbia detto di aver dovuto cambiare la scaletta del programma all’ultimo momento! Gli autori di Live- non è la D’Urso avrebbero dovuto prevedere che il magistrato non gli avrebbe concesso il permesso di restare in studio. Con la legge non si scherza!

Alcuni degli ospiti del programma: Albano Carrisi, Loredana Lecciso, Fabrizio Corona, Heather Parisi, Thomas Markle junior, fratello (rifiutato) della principessa Meghan. Sia la sorella intervenuta a Domenica live, che lui, hanno trovato una miniera d’oro partecipando ai programmi di Barbara D’Urso! E chissà che non arrivi pure il padre, che fu considerato ospite indesiderato al matrimonio della figlia. “E io pago….”staranno dicendo Silvio e Piersilvio Berlusconi piangendo….

(altro…)

Buon anno 2019! Con qualche risata!

martedì, gennaio 1st, 2019

Cari amici, lettori online, cofanetti magici, amici di facebook,

felice anno nuovo! Immagino che a Natale e la fine anno avrete mangiato “un po’più” del normale! Ma non preoccupatevi , come dice Mafalda nella vignetta sopra….dopo aver mangiato ogni ben di Dio adesso potete sperare nel miracolo! Proprio così voglio iniziare l’anno nuovo insieme a voi: sorridendo. Con tre barzellette e due perle di saggezza. Oltre che con i miei più affettuosi auguri che quest’anno vi porti tanta pace, serenità, salute, amore, belle amicizie.

La collana che indosso è un dono della vigilessa Nunzia Ogliormino, ( Siria Eco Design), intervistata per il Cofanetto magico. E’ fatta con i pistacchi: per ogni sua creazione usa materiale riciclabile, plastica, frutta, gomma….Non potendo dividerla con i miei collaboratori ve ne mando, virtualmente, un pezzetto, qualche pistacchio a testa…

(altro…)

Moda. Le magiche creazioni ecologiche di Nunzia Ogliormino, la vigilessa riciclessa. Modella d’eccezione Mariagiovanna Elmi. Le sue clienti famose.

mercoledì, agosto 1st, 2018

Palermo 2018. Nunzia Ogliormino, nel suo atelier della Siria Eco Design, nel centro di Palermo, intenta a studiare e preparare una creazione per una sua cliente.

L’abito, gli accessori, la bigiotteria e aggiungo anche la biancheria intima, per essere sempre piacevoli e in ordine, sono elementi importanti per la cura della propria persona. Ma lo sapevate che l’industria della moda è una delle più inquinanti del pianeta? Se vogliamo combattere questo fenomeno che potrebbe ucciderlo dobbiamo creare, produrre ed acquistare in modo intelligente, critico. Per esempio riciclando, sta a dire rigenerando un prodotto, offrendogli una seconda possibilità di vita; invece di gettarlo via. Pensate che milioni di tonnellate di abiti dismessi finiscono nelle discariche; e che dire dei milioni di lavoratori in questo settore spesso sottopagati, addirittura cercati nei Paesi più poveri con compensi di pochi dollari al giorno?

Un’originale creazione ecologica di Nunzia Ogliormino, per la Siria Eco Design, che richiama la bellezza senza tempo del corallo, che crescendo, anno dopo anno, acquista maggior splendore e colore. E’stata realizzata in cartapesta con carta proveniente dal riciclo di vecchi giornali.

(altro…)

La morte di Alessandra Appiano. Quando di colpo il malessere di vivere diventa insopportabile, ingestibile. Aveva chiesto un aiuto professionale. La procura ha disposto dovuti accertamenti. Il mistero dei due rintocchi di campana e la promessa di pregare per lei.

mercoledì, giugno 20th, 2018

Era facilissimo volere bene ad Alessandra Appiano, giornalista, scrittrice, autrice televisiva, sia vedendola in televisione, gli ultimi mesi spessissimo, sempre sorridente e bella; sia conoscendola di persona. Una donna colta, ottima scrittrice, soprattutto quando dipingeva il mondo delle donne e della solidarietà fra le donne, un valore da difendere e coltivare. Elegante, fine, mai volgare, mai sopra le righe. Era un piacere seguirla in televisione, era un piacere esserle amica. Amicizia infatti è dividere pensieri, sogni, soprattutto ideali.

L’intervistai per Il cofanetto magico proprio sul tema della solidarietà umana. Sul suo impegno nell’aiuto alle popolazioni più povere; un valore condiviso. Rileggete questo articolo e soffermatevi sulle ultime sue parole con cui si conclude:
Capirete molto della sua personalità e del suo non voler mai chiedere aiuto per se stessa: parole profetiche in questo momento. Parole che rivelano la sua anima generosa.

La mia bella amica, durante un suo viaggio di solidarietà u mana.

(altro…)

Per colpa del Grande fratello 2018 e del Telegatto di Lucia Bramieri ho avuto incubi spaventosi. Guai a chi tocca il mio Premio Onda TV! Ha vinto il migliore, Alberto Mezzetti.

domenica, giugno 3rd, 2018

Lucia Bramieri a Domenica Live mentre stringe a sè quello che considera il suo Telegatto, vinto dal suocero Gino Bramieri. Dai salotti pomeridiani di Barbara D’Urso è passata direttamente a concorrente del Grande Fratello.

Non sapendo più chi far entrare nella casa del Grande Fratello hanno pensato bene di metterci dentro il Telegatto vinto da Gino Bramieri, causa di una lunga lite fra la compagna del comico e Lucia Bramieri, la moglie del figlio, scomparso pure lui, da cui lei sostiene di averlo ereditato. E non lo molla.

Nella puntata di martedi 22 maggio Lucia Bramieri è stata invitata in una camera speciale, la Mistery Room, dove in bella vista c’era il suo amato Telegatto. Poi è apparso un uomo molto inquietante che ha cominciato a rivendicarne l’appartenenza, girandole intorno con fare intimidatorio e fissandola gelidamente negli occhi!

Grande Fratello 2018. Il Telegatto di Lucia Bramieri (appartenuto al suocero)… “entra nella casa” e poco dopo anche un personaggio strano, che ha fatto paura a molti telespettatori per il modo con cui rivendicava l’appartenenza di quel premio per una sua amica, Angela Baldassini, che ha convissuto con il famoso comico sino alla fine dei suoi giorni.

(altro…)

Il mercatino di Clelia, tanti tesori vintage, collezionismo, auto d’epoca. Nostalgia canaglia, canterebbe Albano Carrisi!

giovedì, maggio 3rd, 2018

Salorno (Bolzano). Un mercartino molto speciale!

Vintage è un termine che originariamente indicava il vino d’annata. In seguito ha assunto un significato più ampio, soprattutto riferito al passato, al sorpassato e al fuori produzione. Non solo, con il tempo ha acquistato maggior valore, pregio: e fa tendenza. Tanto che vengono recuperati non solo abiti, tessuti, oggetti e auto d’epoca ma spesso vengono imitati, per esempio, certi stili di abbigliamento: ecco allora che nasce una gonna o una camicetta vintage che acquista subito il gusto dell’esclusiva. E per giunta costa poco.

Salorno (Italia), in provincia di Bolzano. I primi passi… per creare un mercatino non solo delle pulci ma anche delle auto d’epoca.

(altro…)

Non vergognatevi se vi piacciono il Grande Fratello e Uomini e donne. Io nomino Cecilia Rodriguez. Nella casa del Grande Fratello olandese nacque persino un bambino.

sabato, novembre 18th, 2017

Non ci si deve vergognare di seguire certi programmi che molti giudicano di basso livello. Di trasmissioni culturali che trattano temi come l’arte, la storia, la natura, la politica, curati e presentati da giornalisti accreditati e bravi professionisti ce ne sono tanti. Il Grande Fratello, Uomini e donne, non hanno mai avuto la pretesa di essere considerati tali. Ma attenzione, sotto sotto, sono un vero e proprio esperimento sociale, una spaccato di vita reale da non sottovalutare.

Nella foto la bellissima Ilary Blasi

(altro…)

Intervista a Pamela Bocchini, giovane stilista dal futuro dorato. Ho ideato e cucito il mio primo abito per l’attrice Linda Batista, un vero angelo. Due splendidi abiti in esclusiva per le lettrici del Cofanetto magico.

venerdì, novembre 3rd, 2017


La splendida attrice brasiliana Linda Batista, molto conosciuta anche in famosi sceneggiati italiani, con un abito creato apposta per lei dalla stilista Pamela Bocchini, per la Mostra del cinema di Venezia.

Pamela Bocchini è una giovane stilista di Perugia: ha 21 anni, è molto bella, creativa, intelligente, simpatica e colta. Alle spalle ha una famiglia che la sostiene con tanti sacrifici ed amore. Un esempio di talento, anche se lei preferisce non essere definita talentuosa; soprattutto un esempio di tenacia, coraggio e voglia di lavorare per realizzare i propri sogni. Un’intervista importante ricca di valori e spunti interessanti per chi vuole entrare nel magnifico mondo della moda.


Pamela Bocchini, in una gioiosa immagine che rispecchia il suo carattere.

(altro…)

Editoriale di luglio e agosto.

sabato, luglio 1st, 2017

Auguri al Cofanetto magico che festeggia il record di quasi 1000 articoli. Albano Carrisi, allora come ora Buon compleanno Cofanetto magico, lettori, amati collaboratori!

Paesi Bassi. Il Keukenhof, un immenso giardino fiorito tra i più famosi al mondo, che risale al quindicesimo secolo. Quest’anno ci sono stati 1, 4 milioni di visitatori, fra cui molti stranieri: 120.000 americani, 90.000 cinesi, russi, italiani e tanti altri. Il tema era:il Dutch Design, (il design olandese) espresso con il linguaggio dei fiori. Anche il prossimo anno si terrà dal 22 marzo al 13 maggio. Foto Hans Linsen

Cari lettori online, cari Cofanetti magici,

questo mese voglio festeggiare con voi il Cofanetto magico, iniziato proprio nel luglio 2009. Impossibile dimenticare quanto piccoli fossimo, una minuscola armata Brancaleone con l’unico scopo di scrivere, scrivere…far conoscere le nostre idee, i nostri sogni, ideali, comunicare notizie da tutto il mondo. Senza alcuna colorazione politica, senza introiti pubblicitari, per poter rimanere veramente indipendenti. Quando chiesi al mio amico Francesco Addante, mago del web, in seguito diventato il nostro insegnante e guru (come lo chiamavamo noi), di aiutarmi a costruire un blog lo fece subito, pur chiarendo che sarebbe stato difficile portarlo avanti nel corso degli anni. Lui, insieme alla Dottoressa Marzia Mazzavillani (Marni), che iniziò a tenere la famosa rubrica : “la chiave dei sogni”, a cui ancora i nostri lettori continuano a scrivere per avere consigli sull’interpretazione dei sogni. Quanto abbiamo lavorato, indefessamente, per far partire e mantenere in equilibrio il Cofanetto magico. A loro va il mio più affettuoso grazie!

Pensate che fatica se avessimo dovuto usare la vecchia macchina da scrivere….

(altro…)

La sclerosi tuberosa, una malattia devastante. L’amore di una mamma che ha compiuto miracoli, sino a crollare pure lei. Importante il sollievo familiare.

venerdì, marzo 3rd, 2017

Ernè Tassoni Mancina. Foto di Ilaria Petrosillo (50°aias –farfalla Laura Cadamosti)

Ultimamente leggiamo tante notizie di mamme che abbandonano i loro figli e addirittura di madri che li uccidono. Ci sono oramai troppi programmi televisivi che si concentrano solo su questo tipo di notizie terribili. Persino Papa Francesco è intervenuto per dire che bisognerebbe concentrarsi su storie positive, non solo e soltanto negative. Per questo motivo ho voluto intervistare una donna meravigliosa, che ha tenuto duro sino alla fine delle sue energie (e purtroppo oltre) pur di assistere il figlio malato. Una situazione familiare molto difficile, dove tuttavia la forza per andare avanti si può condensare in una sola parola: AMORE.

La nostra mamma coraggio si chiama Ernestina Tassoni. Il nome Ernè Tassoni Mancina è nato su facebook … dove si iscrisse per controllare il figlio in un periodo buio dove non poteva fargli sapere ciò che scriveva: per questo all’inizio si diede il nome di Ernè come la chiamavano le amiche da ragazza. Mancina, perchè lo è! All’inizio usava come immagine dei fiori con la neve, che lei ama molto. Ernestina è una bella donna di 52 anni. Circa 10 anni fa le è stato diagnosticata una depressione bipolare (anche se secondo lei, “non è forse proprio cosi .. ma il suo modo per buttare fuori ciò che ha dentro per la sua storia di vita”. Suo figlio Loris ha 30 anni ed è affetto da sclerosi tuberosa.

Ernè con il figlio Loris e il marito Clemente.

(altro…)