Posts Tagged ‘albano carrisi’

Attraversare il dolore. Prepararsi alla rinascita. Mamma voglio morire, nonostante il titolo triste, alla fine diventa un inno di speranza, anche in questi drammatici momenti di grande, devastante sofferenza a causa del coronavirus.

giovedì, aprile 2nd, 2020

Scrivere un libro non è facile. Costa tanta fatica: sia fisica che psichica. A volte comporta anni di lavoro. Una volta uscito, è quasi come se si fosse dato alla luce un figlio, una propria creatura. Questa è stata la mia esperienza anche quando è stato pubblicato il mio nuovo romanzo,
“Mamma voglio morire”, Bertoni editore. Vi chiederete perchè in questi mesi di dolore, di emergenza a causa della pandemia dovuta al diffondersi del coronavirus in tutto il mondo, io vi parli di un libro dal titolo tanto triste. Prima di tutto l’ho scritto anni fa ed è uscito pochi giorni prima dell’arrivo del virus killer covid-19. In secondo luogo per chi deve stare a casa, leggere è una delle “azioni” più salutari per la propria mente; e per passare il tempo! Inoltre comprare libri adesso aiuterebbe a salvare le librerie che purtroppo stanno chiudendo ed i giovani editori come il mio, Bertoni editore, che ha creduto subito nella mia opera, ci ha investito (e solo lui) denaro. Meriterebbe di essere sostenuto in questo pesante periodo, a rischio di fallimento anche per le case editrici. Oltre tutto pubblica sempre bei libri, anche nel settore per i bambini, della narrativa, cultura, libri gialli.

Febbraio 2020. Il settimanale OGGI (Rizzoli Rcs) è stato il primo a dare la notizia dell’uscita del mio romanzo,inserendolo in un’interessante articolo sul suicidio della giornalista Fiamma Tinelli.

Mariagiovanna Elmi è stata la prima a pubblicare una fotografia (anzi, più fotografie) mentre lo stava leggendo, con commenti bellissimi! Tarvisio, febbraio 2020

(altro…)

Ciao, Mamma Jolanda, buon viaggio!

mercoledì, dicembre 11th, 2019

Cellino San Marco (Puglia) Super Mamma e super Nonna Jolanda Carrisi ci starà mandando di sicuro pure lei un saluto, dal cielo dove si trova ora. Si è spenta il 10 dicembre 2019. Il 1 gennaio 2020 avrebbe compiuto 97 anni. Foto di Maria Cristina Giongo

Cari Lettori,

non posso tralasciare di mandare un ultimo saluto ad una piccola, speciale donna, che ha concluso il suo cammino su questa terra, diretta ora verso il cielo; Jolanda Carrisi.

E’appena terminato il suo funerale, a Cellino San Marco. A nome dei redattori del Cofanetto magico e dei nostri collaboratori desideriamo far giungere ad Albano, a suo fratello Franco Carrisi, agli adorati nipoti e bisnipoti, le nostre condoglianze; stringendoci con tanto affetto intorno a tutta la famiglia e ai loro più cari amici.

Cellino San Marco (Puglia) Mamma Jolanda Carrisi ed io, insieme, con l’affetto di sempre. Foto Hans Linsen

(altro…)

“Sei un galantuomo” ha detto Barbara D’Urso a Fabrizio Corona nella prima puntata di Live non è la D’Urso, reagendo ad un suo complimento sulla sua bellezza.

giovedì, marzo 14th, 2019

Dal promo del nuovo programma di Canale 5 Live, non è la D’Urso, iniziato ieri 13 marzo 2019

La puntata d’inizio di ieri, con l’annuncio dell’intervento di Fabrizio Corona aveva incuriosito molti; noi giornalisti e anche parecchi suoi detrattori. Corona, dopo essersi presentato, ha annunciato che doveva riprendere il collegamento da casa sua in quanto ogni sera deve rientrare nel suo alloggio entro le ore 23.00. Infatti il 15 maggio 2018 il giudice del tribunale di sorveglianza di Milano ha disposto che Corona può tornare a svolgere la sua attività lavorativa, autorizzandolo quindi a rimanere fuori dalla sua abitazione dalle 7 alle 23.30 e a muoversi in tutta la Lombardia. Gli ha concesso inoltre l’uso dei social network, del telefono e della posta elettronica ma esclusivamente per promuovere le sue attività. Non gli è consentito invece diffondere immagini e rilasciare interviste in cui si riferisce direttamente allo svolgimento della pena alternativa che sta scontando. Strano che la D’Urso abbia detto di aver dovuto cambiare la scaletta del programma all’ultimo momento! Gli autori di Live- non è la D’Urso avrebbero dovuto prevedere che il magistrato non gli avrebbe concesso il permesso di restare in studio. Con la legge non si scherza!

Alcuni degli ospiti del programma: Albano Carrisi, Loredana Lecciso, Fabrizio Corona, Heather Parisi, Thomas Markle junior, fratello (rifiutato) della principessa Meghan. Sia la sorella intervenuta a Domenica live, che lui, hanno trovato una miniera d’oro partecipando ai programmi di Barbara D’Urso! E chissà che non arrivi pure il padre, che fu considerato ospite indesiderato al matrimonio della figlia. “E io pago….”staranno dicendo Silvio e Piersilvio Berlusconi piangendo….

(altro…)

Albano Carrisi. 55 Passi Nel Sole e 55 anni di carriera.

giovedì, gennaio 24th, 2019

Il suo spettacolo su Canale 5 è stato un meritato successo, con ascolti superiori a quelli per Adrian, di Celentano. Belle canzoni, professionalità, umiltà. Brava la figlia Cristel nella conduzione.

23 gennaio 2019. 55 Passi Nel Sole, il nuovo varietà di Al Bano, trasmesso ieri sera da Canale 5, ha ottenuto un meritato successo. Nella fotografia il grande artista, dimagrito ed in perfetta forma, con Fabrizio Moro e sua figlia Cristel Carrisi, che, insieme al padre, è stata una bravissima conduttrice.

Il vero avvenimento televisivo di questa stagione non sono state le parole dette e soprattutto quella non dette da Adriano Celentano, bensì lo spettacolo del cantautore Al Bano, andato in onda ieri sera su Canale 5 (Mediaset) in prima serata; 55 Passi Nel Sole. Un ritorno alla rivista dei tempi che furono, con tante belle canzoni, scenografie, balli; senza parolacce, termini usati in modo improprio, dialoghi inutili.

Partito in sordina, pochi i “ promo” per annunciarlo, al contrario di Adrian e della dottoressa Giò (di cui è protagonista Barbara D’Urso), ha ottenuto subito il 18,3% di share, con più di 3 milioni e mezzo di telespettatori. Mentre martedi scorso “ Aspettando Adrian” ha avuto il 15% di ascolti ed il cartone animato Adrian il 13,3%. La seconda puntata della dottoressa Giò, pubblicizzata sino allo sfinimento (del pubblico!) nei suoi programmi pomeridiani, sempre su Canale 5, solo il 10,9%.

Al Bano, fiero degli ascolti ottenuti ieri sera per il suo spettacolo 55 Passi Nel Sole.

(altro…)

Un fiore per te, Mariagiovanna Elmi! Il più bel sorriso della televisione italiana ed un libro, BELLEZZA. A cavallo con Silvester Stallone, a cena con Tony Curtis, all’isola dei famosi con Albano Carrisi. Gabriele, il marito di cui è tanto innamorata.

sabato, settembre 1st, 2018

Mariagiovanna Elmi. Fra i tanti suoi successi, nel 1977 ci fu anche la conduzione del Festival di Sanremo con Mike Bongiorno.

Questo mese la rubrica “Un fiore per te”, dedicata a personaggi noti che meritano un omaggio virtuale ha come protagonista Mariagiovanna Elmi, giornalista, mitica presentatrice della televisione italiana e del gruppo delle “signorine buonasera”, con cui è cresciuta una generazione di italiani, perdutamente innamorati di lei. Ve la ricorderete sicuramente: bionda, bellissima, con un sorriso dolce e splendente. La famosa “la fatina della tv”. Ha presentato parecchi programmi, fra cui Sereno Variabile, inciso dei dischi di musica per bambini, condotto ben due festival di Sanremo, nel 1977 e nel 1978. Nel 2005 ha accettato anche la sfida di naufraga all’Isola dei famosi, nella terza edizione dove c’erano anche il cantante Albano Carrisi e la figlia Romina Junior; fino a oggi l’edizione più vista di sempre, con una media del 35,25% di share.

Bellezza è il titolo del libro scritto da Mariagiovanna Elmi e Francesca Schenetti, con lei nella fotografia.

(altro…)

Il mercatino di Clelia, tanti tesori vintage, collezionismo, auto d’epoca. Nostalgia canaglia, canterebbe Albano Carrisi!

giovedì, maggio 3rd, 2018

Salorno (Bolzano). Un mercartino molto speciale!

Vintage è un termine che originariamente indicava il vino d’annata. In seguito ha assunto un significato più ampio, soprattutto riferito al passato, al sorpassato e al fuori produzione. Non solo, con il tempo ha acquistato maggior valore, pregio: e fa tendenza. Tanto che vengono recuperati non solo abiti, tessuti, oggetti e auto d’epoca ma spesso vengono imitati, per esempio, certi stili di abbigliamento: ecco allora che nasce una gonna o una camicetta vintage che acquista subito il gusto dell’esclusiva. E per giunta costa poco.

Salorno (Italia), in provincia di Bolzano. I primi passi… per creare un mercatino non solo delle pulci ma anche delle auto d’epoca.

(altro…)

Omicidio di Cisterna di Latina. Alessia e Martina sono state uccise due volte, con la loro mamma Antonietta Gargiulo. La televisione dell’orrore. Albano Carrisi, i barbarismi del gossip.

martedì, aprile 3rd, 2018

Alessia e Martina, con la loro mamma, Antonietta Gargiulo, vittime innocenti di una furia omicida e di una società indifferente.

Si è parlato molto della tragedia di Cisterna di Latina, un dramma annunciato. Un atroce delitto premeditato, preceduto da tante e vane denunce sporte da Antonietta Gargiulo, la mamma delle due bimbe uccise, Alessia e Martina, a sua volta ferita gravemente. Ma non si è parlato dello scempio che ne ha fatto la stampa, o, almeno, un certo tipo di stampa. Mi riferisco alla diffusione dei colloqui privati fra questa povera donna, la sua bimba Alessia ed il marito, Luigi Capasso, che subito dopo si è suicidato.

9 marzo 2018. Il giorno del funerale di Alessia e Martina. Riposate in pace, piccoline!

(altro…)

Editoriale di luglio e agosto.

sabato, luglio 1st, 2017

Auguri al Cofanetto magico che festeggia il record di quasi 1000 articoli. Albano Carrisi, allora come ora Buon compleanno Cofanetto magico, lettori, amati collaboratori!

Paesi Bassi. Il Keukenhof, un immenso giardino fiorito tra i più famosi al mondo, che risale al quindicesimo secolo. Quest’anno ci sono stati 1, 4 milioni di visitatori, fra cui molti stranieri: 120.000 americani, 90.000 cinesi, russi, italiani e tanti altri. Il tema era:il Dutch Design, (il design olandese) espresso con il linguaggio dei fiori. Anche il prossimo anno si terrà dal 22 marzo al 13 maggio. Foto Hans Linsen

Cari lettori online, cari Cofanetti magici,

questo mese voglio festeggiare con voi il Cofanetto magico, iniziato proprio nel luglio 2009. Impossibile dimenticare quanto piccoli fossimo, una minuscola armata Brancaleone con l’unico scopo di scrivere, scrivere…far conoscere le nostre idee, i nostri sogni, ideali, comunicare notizie da tutto il mondo. Senza alcuna colorazione politica, senza introiti pubblicitari, per poter rimanere veramente indipendenti. Quando chiesi al mio amico Francesco Addante, mago del web, in seguito diventato il nostro insegnante e guru (come lo chiamavamo noi), di aiutarmi a costruire un blog lo fece subito, pur chiarendo che sarebbe stato difficile portarlo avanti nel corso degli anni. Lui, insieme alla Dottoressa Marzia Mazzavillani (Marni), che iniziò a tenere la famosa rubrica : “la chiave dei sogni”, a cui ancora i nostri lettori continuano a scrivere per avere consigli sull’interpretazione dei sogni. Quanto abbiamo lavorato, indefessamente, per far partire e mantenere in equilibrio il Cofanetto magico. A loro va il mio più affettuoso grazie!

Pensate che fatica se avessimo dovuto usare la vecchia macchina da scrivere….

(altro…)

Lettera ai famosi. Romina Power.

venerdì, febbraio 17th, 2017

Romina Power. Foto di Romina Carrisi

Gentile signora Power,
il nostro Cofanetto magico ha una rubrica che si chiama “lettera ai famosi”, nella quale scrivo a personaggi noti che non ho mai intervistato, neanche durante la mia oramai lunghissima professione di giornalista. Per questo uso la forma del “lei”. Il motivo di questa mia lettera “aperta” e pubblica è chiederle la collaborazione per una questione che mi sta molto a cuore.

(altro…)

Albano fa le cose in grande: non è stato colpito da uno ma da due infarti! “Ora sto meglio e voglio uscire dall’ospedale. Ognuno ha il suo percorso da compiere”.

domenica, dicembre 11th, 2016

 photo 001_zpshqyu8dve.jpg

Lui, Albano Carrisi, fa le cose in grande. Anche quando si ammala. Ma questa volta ha esagerato: un infarto non gli bastava. Addirittura due! Dopo una lunga operazione terminata a notte fonda, “seguita” da lui stesso passo per passo in quanto non attuata in anestesia generale, ha avuto ancora la forza di fare una delle sue solite battute ricche di ironia ed ottimismo, rivolgendosi ai medici.

 photo 002_zps9wtgpojd.jpg

Cellino San Marco (Puglia), estate 2016. Un caffè, la lettura dei quotidiani, il telefonino sempre incollato all’orecchio. Tutto in contemporanea!!!

(altro…)