Posts Tagged ‘ok la salute’

Regali di Natale. L’ultimo cd di Roberto Vecchioni. Nell’ intervista dice: difendo il diritto all’amore per tutti.

sabato, dicembre 21st, 2013

A chi è ancora alla ricerca di un regalo di Natale che abbia un senso, un valore, segnaliamo l’ultimo cd dello scrittore, compositore e cantante Roberto Vecchioni, “Io non appartengo più”. Non scaricatelo da internet! Acquistatelo: dentro ci sono le parole delle canzoni, da leggere come poesie. Vale la pena di donarlo e di ascoltarlo, seduti nel vostro angolo preferito della casa, accanto al camino. Nella penombra illuminata da una fioca luce. Come appare lui stesso nella copertina del cd (nell’angolo interno di un ring): allo scopo di continuare a lottare per una vita degna di essere vissuta, come lui ci fa capire nella bella intervista che gli ho fatto.

(altro…)

Certi uomini migliorano con l’età. Intervista a PUPO.

sabato, agosto 3rd, 2013

Il cantante Pupo

che ha appena finito di presentare il Festival di Castrocaro Terme (trasmesso da Rai Uno)

Enzo Ghinazzi, in arte Pupo. Simpatico, divertente, intelligente. Soprattutto uno di quegli uomini che con l’età migliorano. Come il vino.
La qualcosa mi fa persino rabbia. Infatti… perchè a certi uomini i capelli bianchi donano e a noi donne invece fanno sembrare delle decrepite zitelle?

(altro…)

E’ morto Little Tony

martedì, maggio 28th, 2013

Little Tony e Maria Cristina Giongo
Milano, 15 febbraio 2010

Ciao, caro Tony, Antonio Ciacci. Stasera te ne sei andato. Troppo presto: 72 anni. Ricordo sempre la nostra lunga chiaccherata quando ti intervistai per il mensile della Rizzoli Rcs, Ok la salute , a Milano. (link all’articolo)

(altro…)

Editoriale di luglio

domenica, luglio 1st, 2012

Keukenhof (Olanda). Una strada fiorita.
foto Hans Linsen

Cari lettori online,

cominciamo con un abbraccio per le vittime del terremoto, che ricordiamo con una preghiera; e poi per i loro familiari e per coloro che hanno perso la casa, i loro averi, la salute.
La casa è un bene importante, fondamentale, necessario. Speriamo che i soccorsi continuino ad arrivare, rapidi ed effettivi.

(altro…)

Al Bano ha vinto un’altra sfida. Contro il tumore alla prostata.

mercoledì, marzo 30th, 2011

Cari lettori,

Probabilmente avrete letto sui giornali di oggi che il cantante Al Bano è stato operato per l’esportazione di un tumore alla prostata. Nel frattempo un ricercatore italiano in Olanda ha messo a punto un nuovo metodo per la diagnosi del cancro alla prostata.

(altro…)

Toto Cutugno si confessa in esclusiva per Ok la salute, raccontandomi la sua battaglia per sconfiggere il tumore che lo ha colpito

giovedì, ottobre 28th, 2010

Toto Cutugno

Quando questa foto è stata scattata, al festival di Sanremo 2010 (in cui Toto Cutugno cantò con Belen), lui era già malato. Tanto che qualcuno lo criticò per aver cantato con voce stentata. Senza sapere quanto coraggio gli costò di salire su quel palco!

Cari lettori,

quando sei giornalista ti confronti spesso con storie speciali e personaggi speciali. A volte anche con persone famose che non ti dicono niente e che ti lasciano delusa. Senza contare quelle che si danno arie, che ti fanno impazzire per ottenere un’intervista, che ti fanno perdere tempo.
Nella mia vita ne ho conosciuti tanti! Per lo più, anche quando lavoravo in televisione, ho avuto incontri interessanti, che hanno lasciato il segno. Spesso sfociati in una sincera amicizia.

(altro…)

Intervista a Eliana Liotta, direttrice del mensile Ok, la salute.

venerdì, settembre 3rd, 2010

Il suo più grande amore, la carriera, i segreti e i ricordi. Che cosa pensa di Vittorio Feltri e del Professor Veronesi.

Direttore-Eliana-Liotta-foto-Paolo-Liaci

Foto di Paolo Liaci per la mostra organizzata dal Comune di Milano in Corso Vittorio Emanuele, “ I volti della salute”.

Continua la serie di interviste ai direttori di alcuni dei più letti settimanali e mensili italiani. Dopo quella ad Umberto Brindani, direttore del settimanale OGGI e a Candida Morvillo di Novella 2000, restiamo in casa Rizzoli per raccontarvi la storia di Eliana Liotta, direttore responsabile di OK, la salute prima di tutto. La direzione scientifica è della Fondazione Umberto Veronesi.

(altro…)

Editoriale settembre

mercoledì, settembre 1st, 2010

Maria Cristina Giongo

Cari lettori online,

anche questo mese sarà ricco di articoli esclusivi, importanti, interessanti. Apriamo quindi il Cofanetto Magico e vediamo che cosa vi troverete i prossimi giorni.
Prima di tutto il seguito della serie di interviste ai direttori di giornali, che hanno riscosso molto successo fra i nostri lettori.

Dopo Candida Morvillo, direttrice di Novella 2000 e Umberto Brindani, direttore del settimanale Oggi, ho intervistato Eliana Liotta, nella sede della Rizzoli Rcs-periodici, a Milano,dove dirige il mensile OK, la salute prima di tutto. Abbiamo parlato del suo giornale ma soprattutto di lei; del suo grande amore, dei suoi piccoli-grandi amori…della sua infanzia. Ne è uscito il ritratto di una bella persona dotata di grande energia e volontà; che ha accettato l’incarico di dirigere un giornale poco dopo aver partorito ben…due gemelli. La qual cosa dimostra ancora una volta che noi donne possiamo raggiungere i traguardi che desideriamo senza per questo dover rinunciare alla nostra femminilità e alla famiglia.

Il secondo ospite del nostro Cofanetto Magico sarà il grande artista Aldo Sterchele, che ha raggiunto la soglia degli 80 anni di vita e dei 60 di fulgida carriera. Ci stringiamo a lui con tanto affetto per festeggiarlo insieme, attraverso le sue splendide opere che rappresentano l’essenza stessa della vita. Le figure che Aldo Sterchele dipinge sono spesso legate da un abbraccio collettivo; e paiono animate da una carica interiore che le rende vive e palpabili. Sfiorate dalla passione, racchiuse nella passione. La stessa passione in forza della quale siamo nati, abbiamo sofferto, abbiamo gioito, ci siamo disperati. In attesa di scioglierci dall’abbraccio umano per cominciare l’individuale volo verso l’eternità. Allora non mancate all’appuntamento con lui il 7 settembre, che è proprio il giorno del suo compleanno!

Naturalmente non mancherà la parte dedicata agli animali, tanto amata dai nostri lettori. Il giornalista scrittore Roberto Allegri ci racconterà la storia di Rodin, un cavallo maltrattato a cui lui, Roberto, ha restituito la fiducia negli esseri umani. Fra loro è nata un’amicizia bella e toccante.

Anche Imma Paone, la “nostra veterinaria”, ci ha riservato una delle sue tante storie speciali. Questa volta vorrei dire “specialissime”, in quanto il finale è veramente a sorpresa! Si tratta della cagnolina Valentina, che un giorno viene accompagnata nel suo studio in precarie condizioni di salute: denutrita, malata, spaventata. Imma le restituisce la vita e l’adotta. Nel frattempo Valentina si innamora di un cane di nome Brooklyn decidendo con lui di mostrare la sua riconoscenza alla padroncina. Infatti…grazie a lei Imma incontra l’uomo della sua vita, Alessandro, a cui dedichiamo questa tenera favola VERA!

Il nostro esperto di economia, Roberto Pagano, toccherà un argomento che certamente vi interesserà MOLTO: come difendersi dalle cartelle esattoriali. Sono sicura che lo leggerete in tanti!
Come al solito, se in questo mese accadranno fatti d’attualità, notizie degne di rilievo o nuovi gossip…sarete i primi ad esserne informati.

Infine avremo un’altra importantissima intervista ESCLUSIVA; con Joel Devillet, un uomo che quando aveva 14 anni è stato abusato da un prete. Joel vive a Bruxelles dove l’ho raggiunto per chiedergli di raccontarci la sua vicenda personale , su cui ha scritto anche un libro, pubblicato in lingua francese ed olandese. Tempo fa qualcuno mi accusò, sapendo che sono cattolica, di non aver mai parlato, nei miei precedenti dossier sulla pedofilia, delle molestie sessuali da parte dei sacerdoti. Allora risposi che non avevo mai avuto l’occasione di intervistare una loro vittima.

Adesso sì! E devo ammettere di essere rimasta scioccata dal suo racconto. Ho registrato la nostra conversazione, ho visionato i documenti del processo che ha intentato al suo violentatore: e anche quelli inerenti il vescovo che ha cercato di coprire l’infamia. A questo punto la mia indagine mi ha portata a scoprire una pista molto importante che finisce negli archivi dell’arcivescovado di una certa cattedrale….in un certo paese del Belgio..dove di recente è stata fatta un’agghiacciante scoperta.

Leggerete tutto nell’articolo che pubblicheremo il 13 settembre. Da questa intervista ne sono uscita sofferente e addolorata; come sempre quando mi devo scontrare con il tema della violenza nei confronti di bambini soli ed indifesi. Joel Devillet era proprio così; poco amato dalla sua famiglia, trascurato, timido; la chiesa era diventata la sua seconda casa. Là si sentiva bene, protetto. Sino a quel terribile giorno che lo segnò a vita.

Maria Cristina Giongo
CHI SONO

Direttore:
Cristina Giongo

Direzione tecnica:
Francesco Addante

Redattori e giornalisti che hanno collaborato a questo numero
Marzia Mazzavillani (Marni)
Roberto Allegri
Roberto Pagano
Imma Paone
Cristina Giongo

Assistenza Tecnica
Marzia Mazzavillani (Marni)
Hans Linsen