Posts Tagged ‘televisione’

Un’esondazione, in televisione, di fibrillazioni, eccellenze, bombe d’acqua e chi più ne ha, più ne metta.

sabato, aprile 22nd, 2017

 photo et841_zps9ggpybed.jpg

Sul Cofanetto Magico racconto dei miei viaggi africani senza la pretesa di essere uno scrittore e vi spiego perché.
Se avessi deciso di divenire giornalista avrei fallito miseramente, non solo (e soprattutto) per mancanza di talento ma anche per il rifiuto di uniformarmi alle mode linguistiche dei nostri mezzi d’informazione.
Un mio articolo sul clima non sarebbe mai preso in considerazione perché non vi avrei infilato, magari a caso, né «bomba d’acqua», né «esondare».

(altro…)

Poesia di ottobre: “Il televisore apatico” (ovvero “Guardando gli Europei”)

giovedì, ottobre 27th, 2016

 

Ditemi se non è vero: ogni volta che ci prende l’estro di leggere, il nostro televisore si rattrista e finisce per sentirsi trascurato. A volte, addirittura, cade vittima della depressione, non è così? Ma per fortuna basta, in quei momenti, spingerlo a reagire: insomma stargli accanto, o meglio di fronte, per consolarlo un pochino. Non so… magari raccontandogli una pietosa bugia (bugia?): “Mi hai beccato: leggevo. La guida dei programmi, però. E indovina che c’è stasera… La partita! Dài, la guardiamo insieme?”.

(altro…)

Olanda. Test del DNA in diretta tv.

domenica, dicembre 9th, 2012

Caroline Tensen, presentatrice della televisione olandese

Di nuovo la televisione olandese fa parlare di sè. Patria del Grande Fratello (e di John de Mol) sforna programmi pazzi a ritmo incessante. Che poi vengono copiati o acquistati in tutto il mondo.
L’ultimo, trasmesso dall’emittente protestante-cristiana NCRV, si chiama “Dna onbekend” (Dna sconosciuto).

(altro…)

Editoriale di dicembre

sabato, dicembre 1st, 2012

Cari lettori online,

cominciamo subito con una sorpresa; il nuovo logo del Cofanetto Magico!
Il bellissimo disegno che vedete qui sopra ci è stato donato dal pittore lombardo Aldo Sterchele, uno dei miei artisti preferiti, che in 60 anni di pittura ha tenuto mostre in importanti gallerie italiane e straniere.
Sue opere figurano in collezioni pubbliche e private a New York, Parigi, Ginevra, Monaco di Baviera, Singapore, Roma, Milano.
Per oltre 20 anni ha insegnato Disegno e Storia dell’ Arte nelle scuole statali. Nel 1984 ha fondato Il laboratorio dell’immagine a Bussero (Milano), dove si trova il suo studio. E ancor oggi tiene conferenze, seminari e corsi di aggiornamento, svolgendo la sua professione come docente presso “ Università 2000”, con sede a Cassina dè Pecchi.
Non ha mai conquistato l’effimero palcoscenico delle cronache mondane, la pubblicità mediatica e i falsi miti del gossip in quanto ha trascorso la maggior parte della vita concentrato solo sulla sua arte, la sua adorata moglie Lilli, figli e nipoti. Neanche il computer fa parte dei suoi interessi predominanti.
Siamo onorati di questo splendido regalo di Natale, che qui sotto potrete ammirare in dimensione originale (ovviamente per poterlo usare come testata del Cofanetto magico abbiamo dovuto rispettare gli spazi tecnici del nostro blog, rimpicciolendolo).

(altro…)