Posts Tagged ‘cattiveria’

Olanda. Via la metà dei ministri, via il ministero per l’immigrazione e l’asilo politico. Più soldi per la ricerca scientifica.

giovedì, novembre 22nd, 2012

Den Haag (l’Aja), il bellissimo palazzo del Parlamento olandese.

Dopo le elezioni politiche in Olanda i due partiti che hanno vinto alla grande, quello liberale (VVD) e quello dei lavoratori (socialista), il PvdA, hanno cominciato a mettere le carte in tavola, mostrando chiaramente i loro intenti.

(altro…)

Attualità. La terribile morte di Stefano Biondo.

domenica, gennaio 30th, 2011

Tanto dolore, tanta pietà e rabbia; tanti punti di domanda per l’improvvisa, violenta morte di un povero giovane di 21 anni, con problemi psichici.

(altro…)

Violenza verbale. Lettera ai famosi: Natalia Titova, la russa di cui parlano tutti.

venerdì, aprile 9th, 2010

Natalia Titova

Cara, bellissima Natalia Titova,

(altro…)

La cattiveria

mercoledì, marzo 17th, 2010

torture

LA CATTIVERIA: MALATTIA O SCELTA?

Molto spesso mi vengono posti dei quesiti, come psichiatra, ai quali ho difficoltà di dare una risposta “professionale”. Un’amica di recente mi ha chiesto se la cattiveria e la crudeltà possano essere una malattia, una predisposizione genetica oppure se si può diventare cattivi. La mia amica, sconvolta da un video in cui vengono mostrate crudeltà efferate, probabilmente ha necessità di darsi delle ragioni di quanto aveva visto. Non è la sola, domande simili mi vengono poste molto spesso.

(altro…)

Editoriale marzo

lunedì, marzo 1st, 2010

Maria Cristina Giongo

Tra i tanti argomenti trattati nel mese di marzo: nudi alla meta, la cattiveria (patologia o libera scelta?). La speranza: quelli che dopo un tumore sono ancora qua e ne vogliono parlare. Scheletri negli armadi. Sogni ricorrenti. Insetti killer e saporiti granchi alle Isole Figi (che potrebbero rivelarsi un buon investimento!)

Cari lettori online,

come al solito anche questo mese abbiamo cercato qualcosa di speciale da raccontarvi, tra il serio ed il faceto.

Partiamo…da duemila persone nude. Nude ed immobili. No, non siamo impazziti. Di che cosa si tratta? Di nudo artistico di massa? Di una provocazione scenografica? Ve lo svelerà la nostra Vilma Torselli, architetto ed esperta d’arte. Perchè sicuramente avrete già capito che, in effetti,si tratta di arte: e precisamente di un’opera “vivente” di Spencer Tunick. In poche parole..nudi alla meta. Da leggere!

La nostra psichiatra, Donatella Lai, che il mese scorso ci ha commossi con il suo bellissimo articolo sull’Alzheimer, questa volta ci toccherà la mente cercando di risolvere un dubbio atroce: cattiveria e crudeltà sono una predisposizione genetica o una scelta? Si tratta di una potenzialità umana ( come, all’opposto, la generosità, l’altruismo e l’eroismo) oppure di “una malattia”? Ve lo siete mai chiesti, davanti a tante efferatezze e delitti che a volte stentiamo a credere siano compiuti da essere umani?

Parleremo poi di speranza e solidarietà umana in una bella intervista che Esther ha fatto a Cristina Tombini, creatrice di un gruppo che si chiama “ Quelli che dopo un tumore sono ancora qua e ne vogliono parlare”. Un’iniziativa che ha formato una “grande famiglia allargata” come testimonia la stessa Cristina, dove sono nate amicizie importanti per continuare a compiere insieme il duro percorso della malattia.

Anche noi del Cofanetto magico ci stringiamo a loro con tanto affetto.

A proposito di cancro, la dottoressa Cornelia De Moor, biologa dell’Università di Nottingham ha scoperto un fungo selvatico che avrebbe proprietà benefiche agendo sulla crescita incontrollata delle cellule cancerogene. Considerato che siamo aperti a tutte le notizie che escono su riviste serie, vi diamo anche questa; ma vogliamo sottolineare il fatto che questo tipo di medicina alternativa non deve assolutamente sostituire quella ufficiale. Attenzione quindi a non sospendere mai le cure necessarie a combattere la malattia. I farmaci omeopatici possono aiutare, “sostenere” ma non certo guarire certe affezioni e patologie per cui sono necessari quelli “ufficiali”.

Tornando ad occuparci di argomenti leggeri, eccoci alla Lettera ai famosi di questo mese, indirizzata a Milly Carlucci. Bello il suo programma Ballando con le stelle; ci fa sognare, danzare, volare, ma… qualche scheletro nell’armadio anche la Carlucci ce l’ha! In realtà, piuttosto di scheletri si tratta di vestiti …E anche dei soliti direttori di giornali. Comunque… complimenti a RAI UNO per l’ottimo spettacolo!

Fra le rubriche i sogni ricorrenti, tema molto sentito e “vissuto” nel nostro inconscio, di cui ci parlerà Marni, la nostra esperta, con la solita competenza. Da leggere. E rileggere.

Infine questo mese vi accompagniamo alle Isole Figi per un’intervista esclusiva con un ricercatore olandese che vive là: il dottor Wilco Liebregts che ci ha parlato di insetti killer, mangrovie ( già, che cosa sono le mangrovie?) e grossi, saporiti granchi che potrebbero far guadagnare tanti soldi a chi oserà investire sulla loro coriacea pelle…..Come? Lo scoprirete leggendo questo numero del Cofanetto Magico.

Maria Cristina Giongo
CHI SONO

Direzione tecnica:
Francesco

Redattori e giornalisti
Esther
Marni
Donatella
Angie
Thomas
Alice
Roberto
Vilma
Cristina