Moda 2013. Rosso rubino, femminilità, esercizi per camminare con i tacchi alti. Il Marilot look.

La nostra fotomodella, Zoe Lammers con un abito di Missoni, prezioso e molto femminile, nel negozio Marilot Mode, ad Eindhoven (Olanda). Di gran moda anche “l’animal look” del magnifico soprabito abbinato. (Foto Hans Linsen).

A grande richiesta rieccoci a parlare di moda. Ci avviciniamo a Natale e allora che cosa possiamo regalarci noi donne (o farci regalare dai nostri uomini!) per sentirci più in armonia con il nostro corpo e con noi stesse? Un vestito, una bella giacca, jeans, uno scialle speciale, oppure un bel paio di scarpe, di stivali. Anche in tempi di crisi penso che sia giusto di soddisfare ogni tanto un desiderio che sia soltanto nostro. Lavoriamo in casa, ci occupiamo dei figli, del marito, del menage quotidiano: e spesso lavoriamo anche fuori casa. Non credete quindi che ci meritiamo qualche spesa extra? E che il denaro conquistato con tanta fatica si debba godere? Senza aspettare di diventare “troppo anziani” per poterlo fare…

 photo Marilotmoda-1464_zpsdffff93f.jpg

Mieke Beks, esperta di moda, nel negozio dove lavora.

Per questo motivo ho deciso di intervistare un’esperta di moda olandese, Mieke Beks, una donna veramente bella, dolcissima, convinta che per sentirsi bene con se stessi ci si debba curare, anche per quanto riguarda l’abbigliamento. Una nota di colore in più, una stoffa morbida e piacevole al tatto, un capo alla moda possono fare miracoli. Mieke lavora nel negozio Marilot Mode di Eindhoven, dove si possono trovare abiti ed accessori di marche conosciute, anche italiane, che puntano sullo stile e l’eleganza. Ne citiamo qualcuna: Missoni, Patrizia Pepe, Mexicana (per le scarpe), Iro, Acne (ditta scandinava), Valerio Sarti, Antik Batik, American Vintage, ecc. Mieke di sera studia la lingua italiana per aumentare le sue conoscenze in questo campo. Una donna da ammirare!

I vestiti che vedete fotografati nel negozio Marilot Mode sono indossati da Zoe Lammers. Non è stato facile trovare una giovane fotomodella che potesse portare abiti di un certo livello. Cercavo una ragazza semplice, di classe, capace di muoversi con grazia. E di sorridere! Non ne posso più di veder sfilare modelle sempre accigliate, con lo sguardo triste e persino incavolato! Finalmente l’ho trovata! Zoe rappresenta il simbolo della bellezza femminile discreta ed intelligente. Le auguriamo di far carriera in questo campo (come sapete… io porto fortuna!); ma senza tralasciare lo studio e i sani valori trasmessi dalla sua famiglia.

 photo Marilotmoda-1457A_zpse9c01663.jpg

Mieke Beks, intervistata per questo reportage di moda.

E ora facciamoci condurre da Mieke nell’affascinante mondo della moda!

Mieke, ci parli di Lei. Sposata…
Sì, sposata con Erik. E poi mamma di una deliziosa bambina di 12 anni che si chiama Sterre.

Da quanto tempo lavora in questo campo?
Ho cominciato ad occuparmi della bellezza femminile quando avevo 17 anni, prima come visagista ad Amsterdam, in seguito come parrucchiera. Poi sono passata al settore moda, la mia grande passione.

Che cosa significa per Lei la parola moda?
Moda è vita, è colore; è l’espressione dell’anima di una persona che si riflette su tutto il suo modo di essere. Il mio scopo è di far risplendere una donna completamente.

Quanto è importante l’abbigliamento per una donna e ovviamente anche per un uomo?
Molto importante. Sapersi vestire bene ci rende più sicuri. Nel mio negozio dò consigli proprio per imparare a mettere l’accento sui propri pregi e a camuffare i difetti.

Ho conosciuto la vostra principessa, Maxima, moglie dell’erede al trono d’Olanda Willem Alexander, meravigliosa in un abito a giacca rosso fuoco, con scarpe in tinta.
Tornano di moda i colori forti?

Sì, soprattutto il rosso rubino, che alla nostra principessa bionda dona moltissimo.

Nelle sfilate che si sono tenute a Milano in settembre ho notato abiti decisamente femminili. Dolce e Gabbana hanno riproposto la moda anni 50.
Hanno ragione questi due stilisti! La donna deve tornare a vestirsi …da donna! Ma anche un po’ “stoer”…come diciamo in Olanda: cioè con molta grinta.
Romantica, ma sicura di sè!

 photo DSC_1365_zps77692277.jpg

Zoe Lammers indossa per noi un completo grigio adatto per affrontare il rigido inverno olandese. Alle sue spalle capi d’abbigliamento di altre totalità di moda quest’ anno: rosso rubino, rosa, beige. Da notare i morbidi (e caldi!) maglioni.

Tornando alle sfilate, ho visto una serie infinita di gonne corte, gonne a palloncino, pantaloncini corti (persino d’ inverno). Ma chi può permetterseli, soprattutto senza apparire volgari? E sopra i 60 anni?
Appunto: chi può permettersi di portarli, fa bene ad indossarli. Per le altre donne, anche sopra i 60 anni…ci sono pantaloni lunghi, top di seta, gonne al ginocchio. D’altra parte l’età è quella che ti senti dentro; è nella tua gioia di vivere.

 photo Marilotmoda-1471_zpsbfb9ca43.jpg

L’interno del negozio Marilot Mode (Foto Hans Linsen)

Marilot Mode vende abiti esclusivi di molte marche diverse. Come mai questa scelta plurima?
E’proprio una questione di scelta: puntiamo infatti su ciò che ognuna di queste marche ha da offrire. Alcune hanno una bella collezione di pantaloni e allora puntiamo su quella, altre di giacche, ecc. Voglio sottolineare che noi troviamo tantissimi abiti belli ma poi..bisogna anche venderli! Allora cerchiamo di immaginarci la nostra cliente tipo e poi di vestirla con la mente…dalla testa ai piedi, per farne una donna unica. Lo chiamiamo il nostro Marilot look, in quanto non si trova altrove. E’un look personalizzato.

E come la mettiamo con i prezzi?
Qui torniamo al solito discorso qualità-prezzo. La qualità è cara. Ma abbiamo anche marche più economiche come, per esempio, Bellerose. Spesso basta abbinare uno scialle più costoso (perchè di ottima stoffa) ad un capo più dimesso per impreziosirlo.

Allora anche gli accessori hanno una funzione importante.
Assolutamente! Completano l’abbigliamento. Non puoi indossare delle brutte scarpe con un bell’abito. Rovinerebbero tutto.

 photo DSC_1394_zps7c35d280.jpg

La nostra fotomodella, Zoe Lammers, con pantaloni e giacca di un colore di gran moda quest’ anno. Un abbigliamento casual, ma sempre elegante.

Quest’anno si usano molto i cappelli, sia per l’inverno che per l’estate. E anche gli stivali.
Sì, i cappelli sono di moda ma non donano a tutti; in Olanda non hanno molto successo. Invece gli stivali vanno alla grande! E stanno sempre bene.

 photo Marilotmoda-1402_zps7346e330.jpg

Zoe con un insieme sportivo. Da notare gli stivaletti che quest’ anno sono il top in assoluto nel campo delle calzature.

L’ho vista al lavoro e sono rimasta colpita dalla sua esperienza e disponibilità verso la cliente. Ma Lei consiglia soltanto oppure a volte ha il coraggio di sconsigliare ?
Sconsiglio, sconsiglio…non sarà una bella reclame ma voglio essere sincera. Se un abito non sta bene ad una certa persona cerco di non venderglielo a tutti i costi. Naturalmente uso molta diplomazia. Nel senso che dico “ …forse quest’altro le starebbe meglio”. Cerco il positivo in ogni persona e uso molto tatto per quanto riguarda …il negativo. Poi faccio anche degli appuntamenti con le mie clienti per esempio dopo l’orario di chiusura, per poterle seguire meglio, con più calma e tempo. Intanto che le aspetto preparo già un set completo di vestiti che so potrebbero stargli bene e piacergli. Talvolta cerco di convincere una persona tradizionale ad osare, a provare qualcosa di nuovo. Ma senza insistere.

In regime di crisi economica, riuscite ancora a vendere abiti cari?
Nel nostro settore la crisi non è stata decisiva; chi ha soldi non rinuncia mai ad un bel vestito. Caso mai ne compra di meno. Invece di due top ne acquista uno solo. Capita anche che una signora venga da noi con la giacca dell’anno passato e, non potendo acquistarne un’altra, ci chieda consiglio su come riutilizzarla. In questo caso le diciamo che fa benissimo a tenerla e le consigliamo un elemento nuovo per ravvivarla, modernizzarla.

E veniamo alla nota dolente. Impazzano le scarpe con i tacchi altissimi. Anche quest’anno di gran moda. Ma come può una donna che lavora e che magari deve stare in piedi tutto il giorno camminare su quei trampoli? Oltre al rischio di cadute, distorsioni, fratture,dita dei piedi deformate…
Prima di tutto bisognerebbe fare esercizi per imparare a camminare con quel tipo di scarpa o stivale. Ogni giorno. Se si indossano saltuariamente allora sì che sono dolori! Una volta fatta l’abitudine si dovrebbero portare in borsa anche delle scarpe piatte, da indossare ogni tanto per avere un po’di sollievo…

Con quale tipo di abbigliamento una donna potrebbe aumentare la sua sensualità?
La sensualità non ha niente a che fare con un decoltè in vista, con i seni di fuori, con gonne cortissime. La sensualità sta nelle cose semplici. Una donna può essere sexy anche con una camicetta elegante, abbottonata, indossata su un paio di jeans.

Il suo colore preferito?
Rosa cipria, albicocca, un colore soffice, femminile.

Nel nostro armadio che cosa non dovrebbe mancare mai?
Un paio di jeans, una bella giacca, scarpe eleganti, un vestito nero, un top di seta, un cappotto o giacca invernale di classe.

 photo Marilotmoda-1438_zps33b9f466.jpg

Il berretto indossato da Zoe si adatta alla sua giovane età. Anche lo scialle ( italiano!), di ottima qualità, si abbina perfettamente ai pantaloni, agli stivali e alla giacca di pelle, aggiungendo un tocco di classe a tutto l’insieme.

Chi entra nel vostro negozio trova…
Qualcosa per sentirsi bene nella sua pelle, per sentirsi bella; infatti noi siamo esperti nel tirare fuori la personalità della donna, nel farla brillare come una stella, nel vestirla e rivestirla.

Infine, Mieke, c’è nel suo guardaroba un capo da cui non riesce a staccarsi, che conserva da anni, perchè le ricorda momenti felici, emozioni speciali?
Sì, più d’uno. Ho dei vestiti che conservo perchè sono legati a particolari momenti della mia vita. Per esempio una giacca di pelle che ho comprato come regalo per me stessa dopo la nascita della mia bambina.

Maria Cristina Giongo
CHI SONO

Servizio fotografico di Hans Linsen. Copyright Hans Linsen.

Proibita la diffusione delle foto e dell’articolo senza citare l’autore e la
fonte d’informazione.

Questo articolo è redazionale e gratuito.

Prohibited the dissemination of text and photos without permission and without citing the author and source of information.
This is an editorial article, so free, as the Cofanetto Magico is non-profit.

Link:
info@marilot.nl
www.bylotte.nl

Indirizzi:
Marilot Mode
Vrijstraat 27
5611 AT Eindhoven
Nederland
tel. 00 31 (0) 40 2963097

Vincent van Goghstraat 7
5671 GW Nuenen
Nederland
tel. 00 31 (0) 2836868

Tags: , , , , , ,

4 Responses to “Moda 2013. Rosso rubino, femminilità, esercizi per camminare con i tacchi alti. Il Marilot look.”

  1. lorella scrive:

    Adoro gli stivali , specie di pelle marrone , con le fibie tipo cavallerizza !!! una spesa extra tutta per noi è il più bel risarcimento dalle fatiche quotidiane !!!!! a volte però …. alcune di noi non arrivano nemmeno a poter spendere niente ed è triste questo !!! però di voglio dare un suggerimento !!! i vostri capi che avete già li potete impreziosire aggiungendo qualche vostra idea ,( tipo cucendovi al collo e polsi della pelliccia ecologica ) e
    modificare la lunghezza del cappotto , con poca spesa diventeranno nuovi !!!! per tutte le altre donne che invece possono spendere dico ” fate shopping intelligente !!!! ” comperate solo se il capo vi sta bene veramente !!!! ho preso alcune cose in passato di cui poi mi sono pentita perchè magari ero di fretta o consigliata male …. buone feste a tutte !!!!!!!!!

    • Maria Cristina Giongo scrive:

      Sì, anche a me piacciono quegli stivali. Hai ragione, Lorella, come dice Mieke nell’ articolo, a volte basta cambiare qualche particolare per modernizzare un capo che si ha già.
      Anche questo è shopping intelligente.

      Buone feste!

  2. Helma & Ruud van der Hoorn scrive:

    Lieshout, 9 dicembre 2012
    Cara Cristina, cara Mieke,

    Abbiamo letto il vostro articolo con molto interesse e l’ho fatto una sorpresa piacevolmente.

    C’è d’insolito colpisce e assolutamente meraviglioso, per noi, da sentire che ci sono ancora imprenditrici della moda, come Mieke, qui contraddistinguersi. C’è un gran sollievo.
    Causa la tua formazione plurale e tue potenze e la tua qualità, hai sviluppato uno scopo preciso e splendido: “Di far risplendere una donna completamente.”

    E chiaro come il sole: Ci vestirsi bene ci rende più sicuri.

    Favolosa Mieke, vogliamo ti fare un grande complimento per il modo di esercitare la tua professione.

    Siamo sicuro che abbia la chiave per il riuscito intraprendere, nonostante la crisi.

    Tanti auguri e vi desideriamo un Buon Natale e un splendido 2013 !!!

    Ruud & Helma van der Hoorn

  3. Maria Cristina Giongo scrive:

    Cari Helma e Ruud,

    grazie per il vostro commento tutto in lingua italiana! Bravissimi!

    Sono fiera di voi!

    Vestirsi bene ci fa sentire piì1 sicuri anche con noi stessi ed è anche un piacere per gli altri; io penso che le persone che si trascurano ” di fuori” sono anche un po’ trascurate “di dentro”.

    Allora viva i colori, dentro il nostro animo e nei nostri vestiti, nella nostra casa, nella nostra vita!

    Cari auguri di Buon Natale e di un felicissimo anno nuovo anche a voi!
    Cristina

Lascia un commento