Anche la Lega Nord! Non ne posso più!

Ho più volte scritto che il Cofanetto magico non si occupa di politica se non per riferire fatti importanti inerenti la vita del cittadino. Non so neppure quale partito votino i miei collaboratori. Ma questa volta non posso rimanere in silenzio dopo l’ennesimo scandalo che ha colpito il nostro Paese e che di nuovo provocherà i commenti negativi all’estero.

 photo lega-nord-foto2_zps802bf24b.jpg

Umberto Bossi e Roberto Calderoli, sorridenti nonostante la bufera da cui sono stati investiti…

Una volta, ai tempi dei miei nonni, si diceva: piove, governo ladro! Si vede che il nostro governo non è mai stato il massimo della trasparenza oppure che da sempre gli si attribuiscono le colpe di ogni negatività. Ma adesso si sta esagerando.

Viviamo in una società che ha perso il senso dei veri valori: quelli che mi hanno trasmesso i miei genitori e che poi io ho passato ai miei figli. In tutto il mondo ci deridono. Prima eravamo il Paese della mafia e della camorra, poi del bunga bunga, e della corruzione, ora dei ladri al governo e dei capitani che abbandonano la loro nave per primi: invece di coordinare le opere di salvataggio fino a che è sceso l’ultimo passeggero! Siamo anche il Paese dei falsi invalidi, dei fondi neri, dei chirurghi che operano persone sane, magari levando un seno senza necessità, soltanto per ottenere denaro dall’assistenza sanitaria.

Un’assistenza sanitaria che fa acqua da tutte le parti. A furia di rubare il denaro pubblico, i malati muoiono abbandonati come cani nei pronti soccorsi; perchè non ci sono letti, non ci sono sale operatorie, non ci sono medici, infermieri. I terremotati dell’Aquila aspettano ancora i soldi per ricominciare a vivere, dopo che il capo della protezione civile di allora ha dovuto dimettersi perchè lui, i soldi, li spendeva in sale di massaggi….o a distribuire favori a destra e a manca.

Non facciamo in tempo a riprenderci da uno scandalo che subito ne arriva un altro.

Adesso fa scalpore quello che ha colpito la Lega Nord: uso privato di fondi pubblici, firme false, falso in bilancio, false versioni, falsi documenti (retrodatati), operazioni finanziarie illecite. Personaggi come il tesoriere Francesco Belsito, ora espulso dal partito con Rosi Mauro; mentre Roberto Calderoli è stato nominato “reggente” con Roberto Maroni. Ma reggente di che cosa?
Anche su di lui ci sono sospetti; per esempio che fosse a conoscenza di tanti movimenti illeciti.

Umberto Bossi si è dimesso; però prima è riuscito persino a farsi curare i denti, a spese delle stato. 1500 euro. Non sono molti? Innanzitutto ognuno deve pagarsi il dentista, per i SUOI denti, con il proprio denaro; in secondo luogo c’è gente che vive un’intero mese con questa somma, guadagnata con la fatica del suo lavoro. E se non basta a coprire le spese del dentista mangia con un dente in meno.

Senza contare chi studia con diligenza, senza “comprarsi” la laurea e poi svolgere un’attività politica pagata come 13 ricercatori scientifici … In questo caso mi sto riferendo al figlio del senatùr, Renzo Bossi, detto Il trota.
Nel frattempo ci sono persone che si suicidano perchè sono state licenziate e non sanno più come pagare il mutuo, con che denaro fare la spesa per la famiglia o comprare un dono per il compleanno dei figli.

Chi usa i fondi pubblici per uso privato non si mette mai una mano sulla coscienza e pensa a questi poveretti? Mi sto riferendo a TUTTI i partiti politici coinvolti in scandali di questo e di altri generi. Non solo alla Lega, dove, comunque, a onor del vero, le accuse sono ancora da provare e confermare in sede legale.

Basta poi con questa presa per i fondelli di coloro che si giustificano in questo modo:
mi hanno regalato una casaaaa????? Giuro che non lo sapevo. E’stato a mia insaputa.
Non ho pagato la ristrutturazione della mia abitazione? Per forza, non mi hanno mandato la fattura. Se ne saranno dimenticati….

A me nessuno ha mai donato una casa senza che lo sapessi; e neanche per aver concesso favori (evidentemente GRANDI favori!) in cambio.
Noi comuni mortali paghiamo in anticipo o a metà dei lavori di ristrutturazione: al limite subito dopo. E la fattura arriva sempre!

 photo leganordfoto3_zpsb9739d35.jpg

Rosy Mauro, prima tanto amica di Bossi …adesso espulsa dal partito, (ovviamente “a sua insaputa”…o piuttosto contro il suo volere).A chi la farà pagare?

E che dire dei conti aperti all’estero dove fluiscono i soldi sottratti ai cittadini? Pare che anche la Lega li mandasse alla banca Arner, un Istituto di credito in Tanzania, che già aveva avuto un cliente d’eccellenza, Silvio Berlusconi (secondo quanto ha scritto il Corriere della Sera in un articolo uscito il 13 aprile).

Ultimamente io, in Olanda (dove vivo da 30 anni), quando vado al supermercato, mi faccio piccola piccola, diciamo pure che cammino strisciando o rasentando i muri per non farmi riconoscere da chi …mi conosce bene; e sa che sono italiana. Per evitare i soliti commenti malevoli e derisori per i fatti che accadono nel mio Paese d’origine.

Ricordo che quando arrivai nei Paesi Bassi era l’epoca della Cicciolina in parlamento; dopo qualche mese avrei preso a cazzotti tutti quelli che la nominavano! Con il bunga-bunga ho cominciato a rassegnarmi. Come sapete, di recente il nostro ambasciatore ha lasciato l’aula durante una conferenza ad Amsterdam, furioso e per protesta contro una giornalista olandese che nominato il bunga bunga mentre si stava parlando…… d’arte antica! (link: ilcofanettomagico )

Insomma: non ne posso più! Se non l’avessi già fatto… ora me ne sarei andata a vivere all’estero!

Termino con una battuta di Livio Falcone trovata su facebook che mi ha fatto molto ridere (complimenti all’autore!)
“Bossi non sapeva niente, Calderoli non sapeva niente, non sapeva niente anche Maroni! Che la mente occulta fosse proprio IL TROTA!?!”

 photo foto4renzobossi_zpsd73e4502.jpg

Renzo Bossi, soprannominato il Trota. Durante una trasmissione televisiva ha detto che per lui l’unico valore che conta è l’onestà. Per questa battuta forse bisognerebbe chiamarlo La volpe! Alla fin fine, mi fa quasi tenerezza…tanto è disarmante!

A proposito di …non ce la faccio più vi lascio con un video postato (sempre su facebook), dalla nostra psichiatra collaboratrice del Cofanetto, Donatella Lai, che ben esprime il mio stato d’animo dopo questo ennesimo scandalo che ha colpito l’Italia.

cliccare sul link: Youtube

Cari saluti dalla vostra un po’ incavolata, decisamente scoraggiata e demotivata,

Maria Cristina Giongo
CHI SONO

proibita la diffusione del testo senza citarne l’autore e la fonte di provenienza

Tags: , , , ,

8 Responses to “Anche la Lega Nord! Non ne posso più!”

  1. angelucci scrive:

    siamo in tanti a cui prudono le mani, e forse anche altro, non se ne può più, gente che si suicida perchè non può arrivare a fine mese, non può pagare le tasse alte, ma non è stata fatta nessuna cosa, per ridurre stipendi ai deputati o senatori, o togliere la buonuscita che hanno di 50milaeuro, oppure ridurre gli stipendi milionari ai burocrati di stato, agli ambasciatori, che guadagnano più del primo ministro tedesco, ecc… e i partiti non vogliono rinuciare ai finanziamenti che sono altissimi…… che dici a quanti prudono le mai per questo….?!

  2. Maria Cristina Giongo scrive:

    Possiamo solo dire che hanno ragione!!!! RAGIONE DA VENDERE, cara Antonella!

    E che dire di quelle donne che hanno dato tutto ad un uomo e poi vengono messe da parte per una più giovane…sia nella loro famiglia che nell’ambiente dello spettacolo, dove conta solo la bellezza fisica e mai quella dell’animo?

    • stefano scrive:

      animo???quale animo che siamo una manica di buffoni lamentosi…sto parlando giusto di noi stupidi italiani che hanno permesso tutto questo…basta con commenti da soliti buonisti del c… non risolviamo niente, questa gente e li solo perche noi lo vogliamo..ho 26 anni sono un bamboccio ma incazzato perche non ho lavoro fottetevi tutti.

  3. Maria Cristina Giongo scrive:

    Va bè, Stefano, capisco la tua rabbia. Ma, accidenti, esistono anche le votazioni; una domanda che si fanno e ci fanno spesso all’estero è proprio questa,
    “perchè gli italiani votano per questi buffoni”?

    Insultare non serve a nulla, bisogna agire. Il voto è uno strumento democratico. DA USARE! Facile dire “fottetevi tutti”; bisogna agire. Bisogna votare per persone che guidino il paese ONESTAMENTE! E non mi dite che in Italia non ci sono!!!!!!!!!

    Hai visto le interviste televisive delle Jene ai politici? Ci sono politici che non sanno neppure le più elementari nozioni culturali, che a fatica conoscono il nome del presidente della Repubblica ( italiana, perchè di politica estera non sanno nulla!!!); e questi ingnorantoni dovrebbero fare e votare le leggi? Un bambino delle elementari ne sa più di loro!

    E chi li ha messi in parlamento ( ammesso che ci vadano, visto l’alto indice di assenteismo?)

  4. stefano scrive:

    Capisco fattore votazioni,mah…..mi auguro che almeno questo non sia compromesso da qualche manolesta furbacchione…ormai mi hanno messo in condizioni di credere a poco anzi a niente di tutto quello che dicono e sto parlando in generale,ormai destra sinistra centro alto o basso che sia non ha piu valore.
    Vedo solo bambini che litigano e giocano con le vite di migliaia di persone e sinceramente devo ancora vedere qualcosa di concreto e fatto…tappano buchi per farci star buoni ma sotto sotto aprono voragini che ci fanno affondare sempre piu…Io parlo da ignorante forse non mi rendo conto e chiedo scusa ma vorrei sapere una cosa…sinceramente di chi dovrei fidarmi per dare il mio voto?

  5. Maria Cristina Giongo scrive:

    No, Stefano, lei non è affatto ignorante e non parla da ignorante. Comunque la sua domanda se la fanno tutti….

    Io penso che voterei per un partito dove nessuno ha mai rubato, se ne esiste uno in Italia…..Dove non ci sono stati favoritismi; non importa se piccolo. Magari sembra una cavolata: ma a me sembra che i radicali siano gente onesta. Per ora, se non mi sbaglio, non hanno mai dato scandalo e mi paiono persone impegnate. Che cosa ne pensa lei? E gli altri lettori del Cofanetto?

  6. lorella scrive:

    Mi sa che Cristina ha ragione !!!! e mi sa tanto che quando sarà il momento di votare ne vedremmo delle belle , allora uniamoci tutti con i radicali !!!! io sono di treviso e qua nel veneto ormai la lega non esiste più , ha fatto solo danni , in prima linea solo per dividere l’italia ! promesse tante ma fatti zero ! ci dobbiamo mettere ben in testa che le cose le possiamo cambiare solo con il voto , non andare a votare sarebbe peggio ! ricordatevi che sarebbe peggio !!un prossimo governo deve avere una maggioranza assoluta e gli altri a casa !Se in una grande famiglia ci sono troppi che comandano non si va da nessuna parte ! siate tutti consapevoli di questo e vedrete che le cose cambieranno !

  7. Maria Cristina Giongo scrive:

    Lo penso anch’io, Lorella! E comunque è meglio votare per un partito piccolo che non votare, in questa situazione.

Lascia un commento