Moda mare estate 2010

Moda mare 2010: tutti i segreti per essere notate e per soffrire il meno possibile!

estate 2010

Quest’estate la moda mare sarà coloratissima! Deliziose vestagliette con un ritorno alla spugna leggera, micro abitini attillati e anche lunghe gonne folcloristiche; per far un ingresso in spiaggia …che si noti! Che si noti bene! In un tripudio di fiori e fantasie geometriche che non potranno passare inosservate.

D’altra parte, quale donna desidera passare inosservata?

Se avete gambe da urlo buttatevi sui miniabiti con una buona percentuale di elastan…da portare con sandali alla schiava dal tacco alto. Ottima la zeppa, non ancora tramontata, con cui si cammina meglio sulla spiaggia. Per non arrivare sotto l’ombrellone ruzzolando!

 photo infradito-gioiello_zpsbbd7ebfe.jpg

Al rimanente 97 % che, per fortuna, non può esibire caviglie, polpacci, cosce, sedere e pancia da fotomodella (un po’ anoressica), in quanto non ha saputo rinunciare a scorpacciate quotidiane di pasta, pane, cioccolato, patatine, dolcetti vari e vino, consigliamo delle tunichette sotto il ginocchio. L’importante è che siano colorate. Non è vero che il colore fa ingrassare a vista d’occhio! Il colore ringiovanisce, rallegra, fa felici noi e gli altri. In questo caso vanno bene anche gli zoccoli.

 photo estate2010scarpe_zps1edc7091.jpg

Come alternativa abiti sotto al ginocchio, lunghi, leggeri di voile, cotone, lino oppure gonne alla caviglia. Purchè siano svolazzanti, trasparenti, seducenti, ammiccanti. Vanno bene anche gli infradito ma non banali: sceglieteli arricchiti da grosse pietre dure (vero o false…a seconda delle vostre finanze!); strass, perline colorate. A patto che li sopportiate, grazie ad anni di prove che vi hanno fatto diventare la pelle spessa come quella di un elefante! Altrimenti gli infradito possono rivelarsi di una sofferenza inaudita: a confronto della quale… la ceretta è niente! A proposito di ceretta, una brutta notizia; quest’anno i bikini sono ancora sgambati. Anche se MOLTO meno dell’anno scorso. Chi ha orecchie per intendere…intenda! Noi donne siamo nate per soffrire! Anche per la nostra bellezza!

 photo modamare2010_zps39ff33a1.jpg

Nella foto, un bikini tutto da mangiare…idea pubblicitaria per la moda 2010 lanciata a Miami dallo stilista americano Ed Hardy.

Le ultime sfilate di moda hanno proposto bikini ridottissimi; primeggia il color oro.

Poi il rosso, giallo, azzurro mare: a strisce ma anche a fiorellini e tinta unita. Pure in questo campo si abbonda nelle decorazioni tipo natalizie con pailettes, nastrini, campanellini…

Basta che luccichiate! A chi ha qualche cuscinetto da nascondere, che è sfuggito ad ore ed ore di palestra, gli stilisti propongono bikini con gonnellini, fronzolini e fronzoletti che pendono da cosce e sedere; in modo da nasconderli un po’.

Se pensate che la vostra panciotta non regga la prova bikini, niente panico! Potete trovare dei costumi interi che sono una delizia; color verde mela, arancio, mango, albicocca. Da venir voglia di mangiarli; con tutto quello che c’è dentro.

Le scarpe? Niente scarpe! Se indossate il costume da bagno si suppone che sarete in spiaggia o a mollo.

Al limite puntate su accessori come un cappellino di paglia per ripararvi dal sole (che fa venire le rughe) o su orecchini ascellari, tanto di moda attualmente.

Quest’anno niente pareo. Decidetevi finalmente a buttare via quello vecchio, oramai smorto e scolorito, con cui sperate di coprire qualche imperfezione corporea anche la prossima stagione estiva: perchè non è più trend. Al limite allacciatevi sul davanti una di quelle sciarpette coloratissime che vendono al mercato per pochi soldi; e che arrivano, più o meno direttamente, dall’India, Egitto, Marocco.

E voilà, sarete pronte, prontissime per affrontare le vostre vacanze in bellezza e spensieratezza. Qualsiasi sia la vostra età, figura e peso. Purchè abbiate ancora voglia di colore, di divertimento, di rilassarvi, in pace ed armonia con voi. E con il resto del mondo.

Maria Cristina Giongo
CHI SONO

Tags: , , , , ,

20 Responses to “Moda mare estate 2010”

  1. Emanuela scrive:

    beate quelle che se lo possono permettere 😉
    e chi ha qualche chiletto in più? come fa con un bikini così ridotto?
    solita storia, la moda pensa solo alle anoressiche e quelle un po’ in carne dovrebbero stare a guardare….

  2. Cristina scrive:

    Ma no, dai…. Emanuela…la moda pensa anche alle donne paffutelle, che poi sono le preferite degli uomini!

    Che vuoi che sia qualche chiletto in più….

    Sei giovane, vestiti come vuoi; soprattutto usando molti colori, per l’estate! E per le meno giovani…..vale lo stesso discorso.

    Solo la volgarità disturba; non certo una pancetta un po’abbondante!

  3. Per me le ragazze troppo magre.. troppo secche non sono belle.. amo la ciccia !

  4. Cristina scrive:

    E allora per il tuo compleanno, caro Francesco….mangiati una bella torta!

    Anche gli uomini con un filo di pancetta non sono male…

    AUGURI di cuore per il tuo compleanno da tutti i Cofanetti Magici.

    Senza di te il Cofanetto non sarebbe esistito!

    Un abbraccio da tutta la redazione e poi da
    Cristina, Hans, Christiaan, Alexander, Laura, Trix….

  5. marni scrive:

    Mi unisco agli auguri per il nostro Francy anceh qui!!!! Auguri!!! smack!
    sono d’accordo con voi per la ciccia.. e trovo che la magrezza stia bene solo alle ragazzine… poi arrviate ad una certa età un po’ di ciccia aiuta solo ..meno righe 😉

  6. Grazie Cri.. grazie Marni.. i vs auguri sono davvero molto graditi

  7. Emanuela scrive:

    “sottofondo di Tanti Auguri”….
    BUON COMPLEANNO FRANCESCO
    e non arrivo a tirati le orecchie :-) ehehe
    grazie per quello che hai fatto per l’associazione 😉

    invece per la ciccia… non mi considero grassa, forse un po’ di pancetta comunque il bikini lo metto e senza vergogna,e poi… chi vuol guardare guarda sennò si girà da un’altra parte 😉
    trovo sbagliato il modello anoressico, non certo educativo per i ragazzi e le ragazze.
    vedi certi ragazzini che vogliono già depilarsi a 12/13 anni perchè Costantino si depila…. è incredibile.
    oppure ragazzine che imitano Shakira o Paris Hilton, mamma mia che ribrezzo… non c’è più originalità ma solo brutte copie in giro

  8. cristina scrive:

    Allora, Emanuela, è meglio che non guardi il programma “La pupa e il secchione”, altrimenti svieni…….

    In quanto al bikini fai bene a metterlo; il costume intero si “appiccica” ovunque con il caldo….e ci sono bikini bellissimi in commercio: allegri, colorati, con strass, perline…un piacere per la vista!

  9. Emanuela scrive:

    cara Cristina, io non sono contro i programmi trash per carità, specialmente in tv che non sono statali ma finanziate dalla puibblicità privata (e qui non dico altro riguardo alla RAI)…
    però ho visto alcuni pezzi di trasmissione e credimi non credevo alle mie orecchie, vabbè essere ignoranti (e io per prima lo sono specialmente per quanto rigaurda politica, istituzioni, cariche dello stato, etc etc) ma non sapere neppure che Napolitano è il capo dello Stato, questo è veramente vergognoso.
    continuamo a ribadire che ci sono migliaia di bambini, ragazzini, etc che guardano la televisione, ma programmi del genere si dovrebbero mettere in seconda serata, quali esempi stiamo dando a queste personcine che stanno crescendo??? che per arrivare a fare velina (non sono contro di loro), pupa, etc si deve per forza essere degli stupidi?

    ps il costume intero lo uso solo in piscina ma a dirti la verità ne ho visti anche di carini per il mare quest’anno…

  10. cristina scrive:

    In effetti….ma quelle pupe sono veramente oche; per non parlare dei secchioni, che a me sembrano tutti cretini…

    Ottima idea per il mio prossimo articolo. E non perderti il mese di giugno..vedrai a chi scriverò la Lettera ai famosi….

    Cari saluti,

    Cristina

    P.S. Io ne ho preso uno lilla con delle perline deliziose…viva il mare!
    Oggi, in Olanda, abbiamo 16 gradi; piove e fa freddo! altro che costume da bagno! Io mi rimetto sciarpa e cappellino di lana!!!!!

  11. Grazie Emanuela per la musica di sottofondo :)

    Tv spazzatura.. bleah.. sto apprezzando di pià la pay tv che almeno per i bambini programma cartoni animati costruttivi..

  12. Emanuela scrive:

    A Cristina: qui non è che faccia un granchè di caldo, si superano i 20 gradi ma c’è un’arietta alla mattina che io sono vestita ancora con due maglie! sarò anche freddolosa ma non ho la voglia di rischiare un altro raffreddore…
    ma quando arriva questa estate? poi sicuramente da 20 si passerà a 40 gradi in pochi giorni! e poi il corpo come fa ad abituarsi a questi sbalzi di temperatura?!?
    ps: io il costume ce l’ho azzurro elettrico, ma già da un paio di anni, mi ricorda il primo viaggio che ho fatto col mio compagno a santo domingo e ogni volta che lo indosso mi rivedo in quella meravigliosa spiaggia bianca… ahimè chi lo sa ancora quanto dovrò aspettare per tornare ai caraibi visti anche i problemi di inquinamento…

    A Francesco: vero in parte per la pay tv perchè in alcuni canali di mediaset premium non è che i cartoni per bimbi siano molto educativi, specialmente quelli giapponesi io li trovo molto violenti. ed anche le Winx tanto apprezzate, non è che siano un granchè per imitazione….
    beata Heidi, Kiss me Licia…. quelli erano cartoni piacevoli.. anche Lady Oscar non era violenta anche se aveva sempre la spada in mano 😉

  13. Piero scrive:

    In fatto di pay tv….dio benedica Sky..! tanti canali ,per tutti i gusti e per i bambini c’è un’ampia scelta di cartoni animati.
    Per quanto riguarda l’estate,anche da noi in Romagna la stiamo aspettando e se penso alla prova costume mi viene male…ma chi se ne frega.

  14. Maria Cristina Giongo scrive:

    Eh, no, Piero! Anche voi uomini dovete curarvi!!!! Altro che.. “chi se ne frega”!

    Noi donne ci ammazziamo di diete, ginnastica, botox ( si fa per dire…)…NOI ci roviniamo i piedi a furia di camminare sui trampoli perchè a VOI uomini piaccione le scarpe con i maledetti tacchi alti ( gioia degli ortopedici!)… NOI passiamo ore ed ore dal parrucchiere per farci fare i colpi di sole, uno per uno… NOI, mentre voi siete spaparanzati sul divano a vedere la partita con il sacchetto delle patatine in mano siamo nella nostra cameretta a farci una sudata di bicicletta ….e VOI osate dire “chi se ne frega”????

    Eh, NO!!!! Da domani: ogni mattina, alle ore 6, a correre nel più vicino boschetto.
    Niente più auto; al lavoro si va a piedi.
    Al ritorno TRE ore di fitness.
    Via pasta, pane e dolci. Neanche a parlarne di vino e birra.
    In conclusione… VIA la pancia!

    Ciaoooo

  15. Emanuela: infatti non ho Sky Prmium.. ma Manny tutto fare e la casa di topolino insegnano già tante cosette.. sono daccordo con piero

    Buon 2 Giugno a tutti voi

  16. cristina scrive:

    Grazie, buon 2 giugno anche a voi.

    Io stasera vado ad una festa a casa dell’Ambasciatore, che vive in un bellissimo palazzo a Den Haag, una città che adoro.

    Il nostro attuale Ambasciatore, Franco Giordano è bravo; anche quello precedente, Gaetano Cortese, a cui ero veramente affezionata. Quando ha lasciato l’ incarico per trasferirsi verso altri lidi, mi ha regalato un bel libro prorio sulla residenza degli ambasciatori.

    Abbiamo anche un console molto in gamba, Marco Romiti. Mi ha invitata anche lui alla festa del Consolato, oggi, 2 giugno, che si tiene in un ottimo hotel di Amsterdam con una cena favolosa ma…., PURTROPPO, non potendo trovarmi in due posti contemporaneamente, come Padre Pio…. ( ( potenza dei santi! )quest’anno ho optato per l’ambasciata.

    Tra l ‘altro devo dire che anche l’anno scorso NOI italiane eravamo le più eleganti! Insomma, abbiamo la classe nel sangue!

    Ciao a tutti, vado a restaurarmi… per mantenere alto l’onore nazionale!

    Cristina

  17. marni scrive:

    Mi raccomando Cris..contiamo su di te per difendere l’onore nazionale 😉
    mandaci un po’ di foto che siamo curiose ..abbraccie buona gioranta

  18. Emanuela scrive:

    chi si cura si ama, la pancia non è solo questione estetica, ma soprattutto di salute del cuore, pressione, circolazione, etc etc.. insomma tutto quello che riguarda i nostri organi.
    a volte basta solo regolare un po’ l’alimentazione senza fare strani accoppiamenti come ad esempio pasta e fagioli, pane e patate…
    noi italiani dovremo prendere esempio dai nord europei: mangiare insalata prima dei pasti e condita NON con abbondante olio ma anche con qualche salsina magari allo yogurt, poco calorica.
    io ho iniziato così, diminuendo anche la pastasciutta con sughi iper calorici, e sinceramente non so se sia stato questo cambiamento, comunque nel giro di un mese ho perso 4 chili e il mio compagno 3 (lui ogni tanto sgarra 😉 ).. ehehe
    però è molto importante tenersi controllati, chi di noi non vuole vivere fino a 120 anni? :-)

  19. Thanks for your marvelous posting! I definitely enjoyed reading
    it, you could be a great author.I will remember to bookmark your blog and will
    eventually come back someday. I want to encourage you continue your great writing, have
    a nice morning!

Lascia un commento