La poesia del mese: “Solicello di febbraio” (di Pasquale Ruocco)

febbraio 27th, 2024

pexels-oleg-prachuk-7899469_copy_325x487

 

Quando ormai ero convinto che il clima uggioso e gramo dell’inverno sarebbe durato per sempre, una filastrocca per bambini è venuta in mio soccorso con allegro ottimismo, offrendomi gradito conforto e restituendomi piena fiducia nel sole (che pur essendo ancora debole e sbiadito, saprà puntualmente riportarci, al momento opportuno, il tepore del bel tempo).
Questa filastrocca “corroborante” adesso la propongo anche a voi, cari amici del «Cofanetto Magico», sperando che possa consolarvi come ha fatto con me e dimostrarvi come lasciar riemergere il proprio fanciullo interiore sia, talvolta, davvero salutare.

Pietro Pancamo
CHI SONO

Leggi il resto »

Festival di Sanremo2024. Da sempre il festival preferito degli italiani: a prescindere. I momenti migliori ed i peggiori.

febbraio 11th, 2024

Molti mi hanno chiesto come mai non ho fatto alcun commento sul Festival di Sanremo, come in passato. Neanche sui social, facebook compreso. Rispondo subito: in quanto se ne è parlato già fin troppo. Da mesi, da giorni e con serate durate oltre le due del mattino. Che cosa potrei aggiungere? Tuttavia, su richiesta, ecco le mie considerazioni.

Fiorello con la vincitrice del festival di Sanremo, Angelina Mango, accanto ad Amadeus

Leggi il resto »

Una collana di perle preziose, forgiata dall’Ambasciatore Gaetano Cortese con i suoi preziosi volumi sulle residenze diplomatiche italiane all’estero, dell’Editore Carlo Colombo. Quest’anno si festeggia il venticinquesimo anniversario della collezione, con un calendario molto speciale.

febbraio 8th, 2024

Le foto inerenti le ambasciate nel mondo che vedrete in questo articolo fanno parte del Calendario 2024, di cui vi parlerò. Questa si riferisce all’ Ambasciata italiana di Lisbona

All’Ambasciatore Gaetano Cortese, come ho scritto in passato nei miei articoli sia per il quotidiano nazionale Avvenire che per Il Cofanetto magico, si deve il merito di aver valorizzato il patrimonio architettonico ed artistico delle residenze diplomatiche all’estero in una collana di volumi pubblicata dall’editore Carlo Colombo di Roma.

L’Ambasciata italiana a Dublino

Leggi il resto »

Editoriale di febbraio. Solo l’amore può salvare il mondo.

febbraio 1st, 2024

Cari amici, Cofanetti magici, fedeli lettori e collaboratori,

oggi vorrei parlare di AMORE. Purtroppo viviamo in un mondo sempre più dominato dall’odio, dall’indifferenza, egoismo, aumentano i femminicidi, i maltrattamenti a bambini, anziani, disabili. Nei cuori di chi commetti questi delitti non c’è spazio per l’amore. Molte donne vengono uccise per rabbia, gelosia, per possesso; non certo per amore! Puoi dire di amare tua moglie, tuo figlio o un genitore anziano se lo picchi, lo fai soffrire, lo ammazzi?

Leggi il resto »

L’ultimo delirio (un racconto di Pietro Pancamo)

gennaio 27th, 2024

Early_Stabswache_copy_450x328

Hitler fra le sue guardie del corpo

 

Il bunker stava per cadere in mano ai russi. Ma lui gongolava.
“La macchina del tempo mi ha consentito di abbandonare il presente, che stava per condannarmi alla sconfitta e al fallimento. Persino la tomba era ormai imminente, come il dottor Morell mi aveva annunciato, dopo aver studiato con attenzione il mio Parkinson crescente; però, grazie al genio dei miei scienziati (i migliori al mondo!), mi sono proiettato avanti di mille anni, superando la data della mia morte e diventando perciò –presumo fermamente e con volontà di potenza– impermeabile del tutto a qualunque tipo di decesso.

Leggi il resto »

Flashdance: un mito ancora dopo 40 anni

gennaio 18th, 2024

Alcuni film hanno segnato in maniera significativa l’anno della loro uscita e per me “Flashdance” è stato il film che ha rappresentato tutto il 1983 e il tempo mi ha dato ragione, perchè dopo 40 anni ancora oggi viene ricordato come una delle pellicole più rappresentative degli anni ’80.

Leggi il resto »

Che cosa dobbiamo “Ricordarci di non dimenticare”? Ce lo racconta il giornalista Alberto Caprotti in un bel libro intessuto di passato, presente, personaggi ed eventi che hanno segnato la sua vita. E, dopo averlo letto, hanno lasciato un segno anche nella nostra.

gennaio 8th, 2024

Nell’immaginario collettivo il giornalismo è una professione appassionante, spesso ben retribuita, talvolta frutto di raccomandazioni, quasi privilegiata. Nel libro di Alberto CaprottiRicordati di non dimenticare”, si sfatano questi miti, escluso uno. Se ce l’hai nel sangue, se lotti per portarla avanti, anche a costo di tanti sacrifici, è sicuramente una passione e un’avventura che ti completa e arricchisce. Così la penso pure io dopo anni di onorata carriera, cominciata dalla gavetta, senza “spinte” di alcun genere: un “talento”che a distanza di tempo penso di aver veramente posseduto e seguito, fra illusioni, delusioni ma anche momenti unici di vita e di lavoro.

Il giornalista scrittore Alberto Caprotti.

Leggi il resto »

Felice anno nuovo 2024 con un’intervista speciale a Rosanna Vaudetti, ogni martedi pomeriggio su Rai 2 nel programma BellaMa’. Per rimanere sani concedetevi ogni tanto una bella risata! Auguri anche a Mamma Rai che compie 70 anni.

gennaio 1st, 2024

Una bellissima, splendente immagine di un personaggio televisivo molto amato: Rosanna Vaudetti.

Cari affezionati lettori e collaboratori del Cofanetto magico, Buon Anno!

Spero che sia un anno ricco di tanta salute, amore, affetti sinceri, pace nel mondo: per voi, le vostre famiglie ed amici. Per questo motivo desidero iniziare il 2024 con un’intervista ad una donna che mi infonde molta serenità quando la vedo, ogni martedi pomeriggio, su Rai 2, nel programma di Pierluigi DiacoBellaMa’”: Rosanna Vaudetti. Rosanna conduce la rubrica “La posta del cuore” con la sua e nostra cara amica Mariagiovanna Elmi. Entrambe sono una forza della natura: sempre allegre, sorridenti, ironiche e belle.

Rosanna Vaudetti, al culmine della sua carriera televisiva.

Leggi il resto »

Auguri a tutti con “La crononave”, una favoletta di Pietro Pancamo

dicembre 27th, 2023

Resize_20231202_174230_0129

 

Cari amici, la visita guidata alle epoche che furono e saranno, inizia esattamente qui, dinanzi alla crononave capace di spostarsi nei millenni. L’avevamo escogitata e costruita con tutta la pazienza possibile, ma dopo i primi esperimenti –quelli che ci avevano condotti su e giù per la storia, a studiare le vicende della Terra, del sistema solare, della Via Lattea e di svariate galassie– noi scienziati c’eravamo resi conto che ad alimentare davvero i circuiti del nostro vascello, più che il motore tachionico di bordo, era il tempo universale.

Leggi il resto »

CONSIGLI DI NATALE? SEMPLICITA’, CREATIVITA’, SOSTENIBILITA’

dicembre 22nd, 2023

È quasi Natale e stiamo già vivendo i giorni più belli, le case sono addobbate, le strade e le vetrine illuminate e se da bambini la magia del Natale era racchiusa nell’attesa dei regali adesso sta soprattutto nel trascorrere il tempo con le persone che amiamo.

Qualunque sia il vostro stile, la parola d’ordine è: SEMPLICITA’!!!

La nostra direttrice mi ha chiesto un consiglio su come vestirsi a Natale ed io rispondo sempre che per avere un ottimo risultato in ogni occasione, dobbiamo ricordarci zero eccessi e tanta attenzione ai dettagli.

Da tradizione il colore rosso è quasi d’obbligo, effettivamente è un colore molto bello, ma abbiamo anche una vasta gamma di colori dai toni caldi e delicati, basta sbizzarrire la nostra creatività.

Amo molto l’autenticità e come in tutto anche nella moda essere autentici significa essere in contatto con la parte più vera di sé, senza usare look maschera, seguendo sempre lo stile personale.

Consigli? Non mi piace darli solo in tema di abbigliamento natalizio, bensì preferirei dare come suggerimento di rispettare sempre la linea guida: NON ESAGERARE!

Cosa significa?

Scegliere di indossare un tubino nero oppure in tinta unita, possiamo concederci accessori particolari, esempio una bella pochette gioiello, oppure un bel foulard, altrimenti in alternativa una bella collana, al contrario se l’abito o la mise è appariscente, gli accessori devono essere sempre discreti.

Leggi il resto »