Posts Tagged ‘valentino di persio’

Stati d’animo. Un sospiro nel buio. Valentino Di Persio.

sabato, giugno 15th, 2024

Oggi desidero pubblicare una bella, intensa, tormentata poesia del nostro scrittore poeta Valentino Di Persio, che da anni collabora con Il cofanetto magico, il quale tra l’altro vi saluta tutti e ringrazia ancora per i graditi auguri ricevuti per il suo compleanno.

Eindhoven, 14 giugno 2024. Foto di Maria Cristina Giongo. “…per ascoltare la tua voce fra gli angeli in concerto” (Valentino Di Persio)

(altro…)

Briganti d’Abruzzo, una presentazione di successo

martedì, novembre 8th, 2022

In questa foto, Pino Aprile, Valentino Di Persio e Carla Dolazza, nella Biblioteca “Gino Pallotta” di Fregene

Recentemente, presso la Biblioteca Gino Pallotta di Fregene, è stata presentata un’interessante antologia sui briganti. La collettanea, ideata e curata da Valentino Di Persio, s’intitola Briganti d’Abruzzo, e si avvale di una pregevole presentazione di Pino Aprile, noto giornalista, saggista e scrittore, autore di best seller come: Terroni, Tu non sai quanto é ingiusto questo paese, e i successivi lavori, tra cui Giù al Sud, Carnefici e Il Male del Nord. Lavori che hanno reso Pino Aprile uno dei giornalisti d’inchiesta più seguiti d’Italia, tanto da essere proclamato “Uomo dell’Anno” dall’Italian Language Inter-cultural Alliance di New York. La sua partecipazione all’evento è stata particolarmente gradita dai numerosi astanti, e il suo intervento, in linea con la tematica trattata, ha apportato un valore aggiunto alla serata voluta e organizzata da Carla Dolazza, che ha partecipato all’antologia con una sua storia “Brigantessa“. Briganti d’Abruzzo consta di 12 racconti di altrettanti scrittori, sei uomini e sei donne, per par condicio. Gradita presenza quella di Marica Caramia, illustratrice della bella copertina e autrice di uno dei racconti “La ricamatrice“, venuta appositamente da Martina Franca.

(altro…)

Il Natale della speranza

mercoledì, dicembre 8th, 2021

Cari lettori, questo mese vi preserviamo dalle nostre storie che trovano la loro collocazione ideale su Il Cofanetto Magico, grazie alla nobiltà d’animo della sua Direttrice Maria Cristina Giongo. Questo mese vogliamo raccoglierci in pensieri profondi intrisi di misticità, rivolti alla festività a noi più cara, il Santo Natale. Riteniamo sia un gesto importante quello di rivolgere una preghiera intima, personale al Bambinello, affinché ci tiri fuori dalla morsa di questa pandemia che stenta a placarsi.

(altro…)

“Briganti d’Abruzzo”. L’antologia curata da Valentino Di Persio.

lunedì, novembre 8th, 2021

Il 21 ottobre 2021, nella sala Flaiano dell’Aurum di Pescara, si è tenuta la prima presentazione al pubblico del libro “Briganti d’Abruzzo” edito da Tabula Fati, un’antologia curata da Valentino Di Persio. L’evento, organizzato dall’Associazione Culturale “Borghi della Riviera Dannunziana”, è stata patrocinato dall’Assessora alla cultura Mariarita Paoni Sacconi.

(altro…)

L’angelo di Bucarest. Ancora in volo.

martedì, giugno 8th, 2021

Ancora in volo. A due anni e mezzo dalla sua uscita, il primo romanzo di Valentino Di Persio, “L’Angelo di Bucarest“, edito dal Gruppo Editoriale Tabula Fati di Marco Solfanelli, desta ancora interesse nei lettori. Praticamente, la prima tiratura è andata esaurita e la seconda si accinge ad essere ristampata. Questo romanzo, la cui prefazione è stata curata dalla Direttrice de Il Cofanetto Magico, Maria Cristina Giongo, si onora di lusinghieri apprezzamenti di esimi esponenti della cultura italiana, come quelli della Professoressa Giulia Notarangelo della quale segue una suggestiva recensione.

(altro…)

Con la mamma nel cuore…

sabato, maggio 8th, 2021

La festa della mamma, di tutte le mamme, è la festa più giusta che ci sia. E’ un tributo che spetta di diritto all’essere più prezioso, della nostra esistenza. La mamma è il faro che ci illumina durante tutta la nostra vita, anche quando non è più tra noi. Auguri, allora, a tutte le mamme del mondo, in particolare alla mia, alla quale dedico questa poesia…

(altro…)

Fantasie d’oriente…

giovedì, aprile 8th, 2021

Carissimi Cofanetti Magici, oggi voglio portare alla vostra attenzione una nuova uscita nel mondo editoriale della famiglia Solfanelli, Edizioni “Tabula Fati” di Chieti: è una collettanea curata da Adriana Comaschi, intitolata “Fantasie d’Oriente”. Tra gli autori dell’antologia compare un nome a noi molto caro,Valentino di Persio, redattore de “Il Cofanetto Magico”, un animo sempre scrupoloso e sensibile verso le tematiche più profonde della vita.

(altro…)

Festa della donna: un augurio alla prevenzione

lunedì, marzo 8th, 2021

Oggi è l’8 marzo la Festa della donna o meglio conosciuta come la Giornata internazionale dei diritti della donna, una giornata gioiosa all’insegna del ricordo, di tutte le discriminazioni e le violenze subite dalle donne, ma anche di tutte quelle conquiste sociali, economiche e politiche che si sono susseguite nella storia: una giornata nata sicuramente non per essere festeggiata ma per indurre alla riflessione, un movimento unico e forte che si proietta, secondo l’ONU, verso un mondo che nel 2030 vedrà regnare la parità di genere.

(altro…)

L’involuto

lunedì, febbraio 8th, 2021

Sono rimasto indietro, involuto, retrogrado. Un troglodita legato al palo al tempo delle utopie quando sognare era lecito e i miracoli succedevano veramente. Sono un antiquato, uno che non ha fatto i conti col progresso, con l’evoluzione intellettiva di una società interattiva, senza sostanza, solo apparenza, virtuale. Sono uno che crede ancora in un mondo come quello evocato da John Lennon, utopico, ma non impossibile da realizzare:

«Immagina che non ci sia alcun paradiso, nessun inferno sotto di noi, ma solo il cielo sopra di noi. Immagina che non ci siano nazioni. Niente per cui uccidere o morire. Nessuna religione. Immagina tutta la gente vivere in pace. Si potrebbe dire che sono un sognatore, ma non sono l’unico ad esserlo.»

(altro…)

Il Miracolo

martedì, dicembre 8th, 2020

Con PET (acronimo di tomografia a emissione di positroni), in campo medico viene indicata una tecnica diagnostica di medicina nucleare per accertare la presenza di metastasi nell’organismo umano. Per i malati di tumore questa viene eseguita periodicamente, per verificare l’efficacia di una terapia oncologica.
L’ultima che ho fatto in ordine di tempo risale a circa un mese fa. Il responso è stato a dir poco straordinario, inatteso rispetto alla PET di un anno prima che metteva in evidenza una serie incredibile di metastasi in svariate parti del corpo. In questa, invece, il responso è stato: buona risposta metabolica al trattamento in corso a livello linfonodale e scheletrico con modesto residuo di malattia, a carico dell’ala iliaca sinistra, di L3 ed L4. Roba da fare salti in alto per la gioia.

Quando, dopo qualche giorno sono andato alla visita di controllo, l’oncologo ha mostrato solo piccoli segni di soddisfazione di quel risultato, per me strepitoso. –Andiamo avanti così.– si è limitato a dire, senza particolare enfasi. –Dottò!– l’ho apostrofato –Mi sbaglio o sono sulla strada della guarigione?– Lui senza distogliere lo sguardo dalla tastiera del computer mi ha risposto che in campo oncologico la guarigione è una opzione rara. Col tumore ci si può convivere anche bene e a lungo ma difficilmente si guarisce. Fine di una illusione, il cielo ti ripiomba addosso e il baratro ti si riapre davanti.
Completamente diversa, invece, è la storia di Fabrizio, un giovane che vive da solo sul promontorio che sovrasta Silvi Marina, in provincia di Teramo. Di lui me ne aveva parlato mio fratello Franco che lo conosceva ancor prima che gli venisse diagnosticato un tumore al bacino dal quale è perfettamente guarito. Siamo andati a trovarlo una tiepida sera di ottobre.

(altro…)