Il coraggio – Briciole di saggezza

treno

Il coraggio

“Nella vita ci vogliono due condizioni per riuscire: un treno che passa e il coraggio di saltarci sopra”

Antonio Di Pietro ( Italia dei valori)

Scriveteci per raccontarci ………

Maria Cristina Giongo
CHI SONO

Tag: ,

9 Commenti a “Il coraggio – Briciole di saggezza”

  1. Bianca scrive:

    Non sempre le posizioni di Di Pietro mi trovano d’accordo ma trovo questa frase molto azzeccata: riconoscere i treni giusti e saltarci dentro è sempre stata la mia filosofia.

    Questo non vuol dire naturalmente non fare nulla aspettando che passi il treno che si adatta a te ma rende bene l’idea: aggiungo che ci vuole proprio coraggio per salire su certi treni!!

    Grazie e buona giornata,
    Bianca

  2. Uyulala scrive:

    Diventa un dramma quando sali su un treno e scopri che la persona con cui dovevi viaggiare ha preferito all’ultimo momento restare a terra…

  3. cristina scrive:

    Avete ragione tutte e due, Bianca e Uyulala!

    Ma non bisogna mai disperarsi e continuare il viaggio, anche se la persona con cui l’avevi cominciato è scesa alla prima stazione….
    Forse era un vigliacco. Di sicuro non un coraggioso!

    Ciao, ragazze! Guardate avanti e non più indietro!

    Cristina

  4. Bianca scrive:

    Significa che non era la persona giusta e che se ne incontreranno altre più compatibili durante il viaggio in treno… sarebbe terribile incontrare ad ogni stazione solo persone sbagliate!

    Per il viaggio mi viene in mente quella che è forse è la mia poesia preferita, cioè “Itaca” del greco Kavafis.

    Buona domenica Cri e Uyulala (e a tutte/i voi naturalmente).

  5. cristina scrive:

    Però…quante persone sbagliate si incontrano nella vita!

    Bella la poesia Itaca.

    Buona domenica anche a te, Bianca!

  6. Piero scrive:

    Tanto tempo fa,mi sarebbe piaciuto prendere quel treno che per qualche tempo me lo vedevo passare in continuazione davanti agli occhi…ma poi un bel giorno mentre stavo x prenderlo,mi sono posto una domanda…sango su quel treno e cosa trova quando scelgo dal treno? Allore mi volto indoetro e vedo quello che sto per lasciare….famiglia..amici ecc.ecc.
    Mai lasciare la strada vecchia x la nuova..un buon consiglio e complimenti a chi lo ha inventato…peccato che a volte è meglio lasciarsi il passato alle spalle per poi non doversene pentire in futuro come il sottoscritto.
    Duit.

  7. Bianca scrive:

    Piero, il tuo messaggio è molto bello ma ogni scelta comporta delle rinunce, ed in ogni caso io sono felicissima di aver lasciato la strada vecchia per la nuova.

    Bisogna scegliere: o si hanno rimorsi o si hanno rimpianti, tutto non si può avere.

    Un salutone.

  8. cristina scrive:

    Piero, ha ragione Bianca; ad un certo punto bisogna scegliere.

    Ed è proprio vero; o si hanno rimorsi o si hanno rimpianti.

    Anch’io ho preso quel treno al volo…e penso di aver fatto bene. Non è stato facile ma se mi volto indietro mi rendo conto che non avrei avuto una vita migliore restando nel mio Paese.

    Un abbraccio a tutti e due.

    Cristina

  9. Bianca scrive:

    Piero, sei un bravo ragazzo ma certe volte mi sembri un po’ tormentato, anche da prima degli ultimi avvenimenti.

    Capisco che certe cose ci facciano male (vedi la malattia della mamma, anzi delle mamme, siamo almeno in quattro qui…) però bisogna andare avanti e godersi quello che si ha.

    Io non mi sono mai pentita di essere venuta in Olanda, e nemmeno questo è il paradiso terrestre (concetto spesso ribadito da Cri): pazienza per qualcosa che si perde, altro si guadagna.

    Abbraccione a voi e buona giornata,
    B.

Lascia un Commento