Invece che sugli hamburger spalmate il Ketchup (la salsa rubra) sui capelli. Per una maschera di bellezza favolosa!

 photo 001_zpsquegk8xt.jpg

Avete capito bene! Usate la salsa rubra, meglio conosciuta come Tomato Ketchup, sui capelli, se volete una maschera di bellezza che doni dei riflessi caldi e rossastri. Il costo è basso, il tempo di posa solo venti minuti e dopo i vostri capelli risulteranno anche più morbidi e lucenti.

 photo 002_zps3jurumyg.jpg

Una delle marche più antiche di ketchup è la Heinz, che fu sviluppata verso la fine del 1800 dal suo fondatore, Henry Heinz. Oggi ce ne sono in commercio 57 varietà.

Prima di tutto vorrei sfatare il mito che il ketchup sia di origine americana; anche se è vero che gli americani ne sono grandi consumatori; infatti la mettono dappertutto! In realtà è stato l’oriente a darle i natali. Il termine deriva dal malese kecap. All’epoca la base era di pesce. Arrivò in Europa nel seicento e da allora sono stati cambiati e aggiunti vari ingredienti; dall’aglio alla cipolla, al pomodoro e alla carota. Oltre, ovviamente, al peperone e peperoncino rosso che le danno il caratteristico colore.

L’ideale sarebbe di preparare la salsa rubra in casa; su internet troverete vari siti di cucina con delle ricette semplici, rapide e gustose per una salsa casereccia.
Per esempio: www.gustissimo.it – scuola di cucina
In questo modo, dopo averla usata per i capelli, potrete adoperarla anche… per spalmarla sui panini, sulla carne oppure per condire l’insalata.
Ma non è di ricette che voglio parlarvi, ma proprio di bellezza dei capelli.

 photo 003_zpse8nlwmcw.jpg

Per preparare la vostra maschera in pochi minuti mettete in una ciotola mezzo bicchiere di salsa rubra, con due cucchiai da tavola di aceto e della polvere di cannella. Questa dose basta per capelli medio corti. Va aumentata se sono lunghi. Mescolate. Poi lavate i capelli come al solito; asciugateli bene con l’asciugamano. Indi spalmate la maschera di Tomato Ketchup. Massaggiare delicatamente e infine distribuitela su tutta la lunghezza, dalla radice alle punte.
Potete anche usare un pennello per questo scopo. Dopo 20, 30 minuti lavate i capelli con un baby shampoo, una sola volta e con l’acqua tiepida.

Se avete i colpi di sole risulteranno più brillanti; con riflessi di un tenue rosso caldo. I capelli risulteranno più morbidi e lucenti. Quest’anno le tinte rosse (ma di un rosso caldo, non violento, per carità!) sono di gran moda.
Un altro consiglio riguarda lo shampoo antiforfora, ottimo per alleggerire un colore troppo intenso fatto da sole a casa.

In conclusione: non esagerate con gli hamburger e …invece di affogarli nella salsa rubra, anche se ha un apporto calorico medio basso, spalmatevene un po’ sulla testa!

Giuro che non sto scherzando! Risultato assicurato!

Maria Cristina Giongo
CHI SONO

Proibita la riproduzione dell’articolo senza citare autore e fonte di informazione.
No part of this publication may be reproduced or transmitted, in any form or any means, without prior permission of the publisher and without indicating the source.

Le foto sono state scaricate dal web tramite un programma di download automatico e non si è a conoscenza se siano coperta da copyright o meno; se così fosse i legittimi proprietari dei diritti di copyright possono richiederne la cancellazione che verrà immediatamente effettuata.

Tags: , , ,

2 Responses to “Invece che sugli hamburger spalmate il Ketchup (la salsa rubra) sui capelli. Per una maschera di bellezza favolosa!”

  1. Elisa Prato scrive:

    Bene! Io ne aggiungo un altro, forse piu’ conosciuto, per chi ha i capelli che danno sul crespo. Prima di lavarli fare un impacco di olio di oliva e lasciarlo almeno un paio d’ore, poi lavare normalmente. Assicuro capelli lisci e setosi!

Lascia un commento