Posts Tagged ‘rai uno’

Festival di Sanremo 2013. Fischi per Crozza. Intanto il Nord Corea testa la bomba atomica.

mercoledì, febbraio 13th, 2013

Prima di tutto ecco una notizia importante di oggi, riportata dal quotidiano Avvenire, che così titola: Nord Corea: la bomba sfida il mondo.
“Terzo test atomico dal 2006. Un ordigno “miniaturizzato”, di potenza pari a sei o sette kilotoni ha scatenato un sisma di 4,9 punti sulla scala Richter”.
Un esperimento nucleare allarmante. Basti pensare che la bomba atomica gettata dagli Usa su Hiroshima aveva una potenza di 15 kilotoni.

(altro…)

Matteo Zanni, ballando con le stelle sul ghiaccio. Con tanta passione.

giovedì, maggio 3rd, 2012

Matteo Zanni

Matteo Zanni

Matteo Zanni è un giovane artista che gira il mondo come professionista di “Ballando con le stelle sul ghiaccio”. L’abbiamo intervistato per continuare il nostro percorso attraverso le vie dell’arte, della creatività tipicamente italiana, del successo conquistato attraverso tanti sacrifici; e una buona dose di passione per tutto ciò che si fa.

(altro…)

Pesanti insulti e minacce del direttore di Rai 4 contro un giornalista di Libero, il suo giornale, la direttrice della Rai e la Chiesa.

venerdì, marzo 16th, 2012

Carlo Freccero

Il direttore di Rai 4 Carlo Freccero

La telefonata del direttore di Rai 4, Carlo Freccero, è un tale atto di volgarità, insolenza e gravità che mi auguro faccia riflettere tutto il Paese sul perchè le cose in Italia vanno così male. E continueranno ad andare male sino a che saremo nelle mani di simili personaggi.

(altro…)

Pedofilia. Oltre il confine, l’ultimo romanzo di Gianfranco Iovino. Per non dimenticare.

sabato, marzo 3rd, 2012

Oltre-il-confine-Gianfranco-Iovino

E’un libro da leggere per unirci anche noi al grido di sdegno che l’autore Gianfranco Iovino alza impetuoso sul crimine della pedofilia. Si chiama “Oltre il confine”, di Sassoscritto editore. La prefazione è del cantante Gigi D’Alessio che sostiene di averlo letto “tutto d’un fiato”, come si fa con una nuova canzone; aggiungendo che comunque non va solo letto ma anche assorbito e vissuto interiormente.

La postfazione è di un altra presenza eccellente, Luca Barbareschi, uomo politico, attore, regista, che punta sulla necessità di parlarne. E butta lì una frase inquietante che richiama il suo passato; “avevo 8 anni quando…” Quando subì violenza: la prima di una lunga serie durata sino alla sua adolescenza. Proprio per questo Luca Barbareschi ha creato una fondazione che porta il suo nome. Per saper riconoscere il problema, per denunciare, per non dimenticare.
Domenica scorsa ( e lunedi) è andata in onda su Rai Uno, una fiction di Luca Barbareschi sulla vita di Walter Chiari.

(altro…)

Editoriale di marzo

giovedì, marzo 1st, 2012

Scoiattolo - foto di Duco Das

Olanda 2012. Foto di Duco Das

Cari lettori online,

questo mese tratteremo vari argomenti, fra cui due particolarmente forti, dolorosi, ma di cui è necessario parlare. E non solo parlare; soprattutto agire. La pedofilia e il maltrattamento degli anziani.

Come sapete sono molto attiva nel combattere tali misfatti che colpiscono i valori più grandi dell’umanità: i bambini, che sono il nostro futuro. I bambini, che hanno diritto a crescere sani e felici, per costruire una società del domani… altrettanto sana e felice.E gli anziani, che ci hanno dato la vita. Gli anziani che meritano rispetto, pazienza, amore, cure, una mano affettuosa che li accompagni alla fine del loro cammino per aiutarli a varcare la soglia dell’al di là con serenità, senza paura.

(altro…)

Festival di Sanremo 2012. Il caso Celentano. Avrebbe dovuto vincere la sua canzone Ti penso e cambia il mondo.

domenica, febbraio 26th, 2012

sanremo-2012

La vincitrice del festival di Sanremo 2012, Emma Marrone, con Gianni Morandi, Rocco Papaleo e Ivana Mrazova.

(Photo by Daniele Venturelli/Getty Images)

Anche quest’anno ci siamo fatti un’overdose del festival della canzone italiana, arrivato alla sua 62 esima edizione! Incollati alla televisione a guardare e a sentire il nostro bel Paese canoro…
Qualcuno mi ha chiesto come mai quest’anno non ho scritto nulla sul festival, incitandomi a farlo: allora… eccovi le mie impressioni.

(altro…)

Intervista all’attrice Rosanna Banfi.Tornerò con papà a Un medico in famiglia. Ho paura degli incidenti d’auto.

venerdì, febbraio 3rd, 2012

Rosanna Banfi

L’attrice Rosanna Banfi

E’una donna molto bella; due occhi straordinari che illuminano un viso dai lineamenti perfetti. Un sorriso dolce, forse un po’ malinconico ma sereno. Una persona squisita, gentile. E’attrice, moglie, mamma, adorata figlia di Lino Banfi e pure sua compagna nel campo professionale.

(altro…)

Donne cattive. “Ero innamorata di Benigni: sua moglie mi chiese come potevo piangere per un uomo come lui…”

venerdì, gennaio 13th, 2012

Georgia Luzi, conduttrice di Storie Vere (Rai 1)

Ieri, giovedi 12 gennaio, gli spettatori di Uno mattina, nella parte riservata alle Storie vere, avranno fatto un salto sulla sedia nel sentire le dichiarazioni all’arsenico di una signora di nome Antonella Angelucci (che non si capisce bene chi sia e che cosa abbia fatto nella vita se non due o tre filmetti..): in passato “follemente innamorata di Roberto Benigni”. Il bersaglio delle sue insinuazioni è stata Nicoletta Braschi, conosciuta dall’attore nel 1983 e sposata il 26 dicembre del 1991.

(altro…)

Fiorello, basta sviolinate ai dirigenti di Rai Uno! Il culetto della Merkel e il solito bacio a Del Noce che schifo!

venerdì, novembre 18th, 2011

Fiorello made in Sky

Fiorello made in Sky

A gentile richiesta rieccomi con una delle mie lettere ai famosi condite con un pizzico di veleno…che so vi piacciono tanto: questa volta indirizzata a Fiorello.
Con un grazie particolare al sano popolo italiano.

(altro…)

Laurea honoris causa all’attore Lino Banfi.

venerdì, novembre 4th, 2011

La sua ricetta per un matrimonio felice. Intervista esclusiva al Nonno d’Italia, come lo ha definito il Papa.

Lino Banfi

Oggi vi proponiamo un’intervista all’attore Lino Banfi, pugliese DOC, indimenticabile nonno Libero nelle precedenti serie della commedia “Un medico in famiglia”, (trasmessa da Rai Uno). E’ appena stato insignito della laurea ad honoris causa in scienze della comunicazione da parte dell’Università degli studi Giovanni Paolo I di Roma. Fra i messaggi di felicitazione anche quello del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. E’ la seconda volta che riceve una laurea ad honorem.

(altro…)