Posts Tagged ‘depressione’

Editoriale di luglio. Avere 50, 60, 70 anni e non sentirseli. Consigli pratici. Esercizi fisici e mentali.

venerdì, luglio 1st, 2016

Eindhoven (Paesi Bassi), 5 maggio 2016. Il giorno del mio 65 esimo compleanno. Felice come una bambina. Foto Hans Linsen.

Care amiche,

questa volta mi rivolgo a voi perchè gli uomini, con l’età, spesso acquistano fascino. Non tutti, ovviamente. Molti lo perdono; insieme ai capelli! Oppure perchè, invece che fascino, acquistano piuttosto qualche chilo in più, spesso di pancia…..
Ma la donna ha più problemi; per esempio i capelli grigi. Mentre per un uomo possono persino renderlo più interessante, noi sembriamo di colpo “vecchie”.
Idem per la barba. A loro dona…a noi no! A parte gli scherzi, vediamo che cosa possiamo fare per conservarci giovani senza ricorrere al congelatore o al lifting.

(altro…)

Non siamo degli sceriffi.

sabato, novembre 3rd, 2012

Non siamo degli sceriffi. Siamo persone motivate che lavorano per il bene dei cittadini. Anche i devianti vanno aiutati. Riconoscere “i mostri” nell’ambiente familiare.

stemma

Abbiamo intervistato Fabio Masserini, 50 anni, comandante del corpo di polizia locale Isola Bergamasca, che svolge le sue funzioni su 8 comuni (circa 40 km quadrati e 40.000 abitanti) tra Bergamo,Milano, Lecco, in una zona di frontiera. I “suoi ragazzi”, come li chiama lui, lavorano 24 ore su 24, compreso i volontari: attivi anche come pronto intervento e protezione civile (centro operativo misto interforze della Prefettura, in caso di calamità). Ogni comune ha inoltre il suo agente di quartiere e un Ufficio Falsi Documentali, dove vengono svolte perizie di tutti i documenti: anche per le altre forze dell’ordine. E questo non è tutto….Il resto ce lo racconterà lui.

(altro…)

Quanto il destino influenza le nostre vite?

sabato, febbraio 26th, 2011

Emanuela con la figlia Giulia

Continuiamo la serie “Raccontami una storia”. L’avevamo iniziata a Natale con i racconti che ci avevano inviato due olandesi sulla vicenda delle loro fedi matrimoniali scomparse e poi improvvisamente, misteriosamente… ritrovate dopo tanti anni. Questa volta abbiamo scelto la storia d’amore di una nostra fedele lettrice, Emanuela Z., con il suo attuale compagno, Fulvio.
Un amore forte, a volte complesso, durato a lungo fra alti e bassi: e culminato con la nascita di una bella bimba, Giulia. Anche in questo caso, come nei precedenti, il destino ha svolto un ruolo dominante, secondo Emanuela, intessendo un sottile ma tenace filo d’argento che li ha legati, felicemente, per sempre.

(altro…)

Intervista a Gino Santercole. La fortuna e la sfortuna di essere nipote di Adriano Celentano.

martedì, febbraio 8th, 2011

Gino Santercole

La sua carriera, le sue belle canzoni, la vita avventurosa, la sua simpatia; il rapporto con il famoso zio ed il fallimento del matrimonio con la sorella di Claudia Mori (moglie di Adriano Celentano), da cui ha avuto due figli. Fu proprio Adriano Celentano a… fargli capire che sua moglie lo tradiva. Poi una crisi depressiva durata anni ed anni da cui Gino Santercole è uscito grazie anche alla seconda moglie, Melù, dolce e paziente. Infine i cari amici di facebook a cui vuole molto bene e che gli danno tanto affetto. Questo e molto di più in un’ intervista spassionata ed appassionata.

(altro…)

Editoriale febbraio

martedì, febbraio 1st, 2011

Maria Cristina Giongo

Principi in cerca di una principessa, fantasmi capricciosi, un noto cantautore con la “disgrazia” di essere il nipote di Adriano Celentano, l’arte della fotografia attraverso le parole di un grande fotografo. Deliziose tartarughine e giganteschi varani. Sogni per vivere meglio. E, poi, per San Valentino, parleremo di amori da conservare e amori da preservare. Questo ed altro nel Cofanetto magico del mese di febbraio.

(altro…)

Depressione: un dolore antico.

lunedì, dicembre 7th, 2009

Donatella Lai, psichiatra, ci parla del dolore più atroce: quello di coloro che hanno avuto una madre che si è rifiutata di donare loro anche solo un briciolo d’amore. Alcuni tentano il suicidio. Altri vivono in una desolata e spesso disperata solitudine interiore.

amore materno

Guardo il volto del mio paziente e mi sembra di leggere un’espressione simile a quella di tanti altri. Un volto segnato in una sottile maschera di un dolore antico che emerge al di là del riso e del pianto, al di là degli eventi di vita. Ci sono diverse persone come lui fra i miei pazienti. Uomini e donne che hanno superato i 50 anni, a volte anche i 60; persone che hanno cominciato a vedere e subire il declino della propria vita. Persone che si sono ammalate, spesso, o che hanno perso il ruolo sociale per ragioni diverse. (altro…)

Depressione. Il Buio dentro la Carne

lunedì, luglio 13th, 2009

Il Buio dentro la Carne

Non te ne accorgi. Si insinua lentamente nelle fibre del tuo corpo e nelle maglie della tua anima. Comincia con un senso di stanchezza, ma è normale in fondo, no?
Certo: lavori, lavori tanto ed è normale che ti senta stanco. Una buona dormita, e andrà via tutto.
Ma no: il sonno non arriva. Forse sarà solo oggi. E invece i giorni passano. Il sonno, di notte, tarda ad arrivare. Ti addormenti con fatica. Poi ti svegli stranamente presto, stanchissimo. Cerchi di restare a letto ma il cuore reclama il suo spazio nel petto, martella e rimbomba togliendoti il fiato. (altro…)