Articoli marcati con tag ‘caprese’

La caprese…sublime dolce natalizio!

giovedì, 23 dicembre 2010

Non sono una vera cuoca ma di tanto in tanto mi piace preparare qualche dolce per deliziare il mio compagno e la mia famiglia..

Questa ricetta fa parte della tradizione napoletana ma ve la descrivo con una piccola modifica che,a mio parere,la rende ancora più buona.

Parliamo della caprese (così chiamato perchè è originaria dell’isola di Capri ) una delizia a base di cioccolato e mandorle, senza farina, capace di estasiare il palato più esigente…

torta caprese

Le dosi dei vari ingredienti permettono di ottenere una torta per otto persone di buon appetito e non attente alla linea in previsione degli eccessi natalizi.

Bisogna comprare 200 gr di mandorle già pelate e di cioccolato fondente, 250 grammi di zucchero ( meglio se quello sottilissimo ), 200 gr.di burro ( io preferisco la margarina perché è vegetale e mi fa illudere che sia più leggera ), 5 uova, una bustina di lievito per dolci e, novità, 125 grammi di biscotti oro saiwa.

Come per ogni torta che si rispetti le prime cose da fare sono :

  • Preriscaldare il forno a 150 gradi
  • Imburrare ed infarinare una teglia dal bordo basso.

Con un qualsiasi robot, ma anche a mano per chi ha questa forza, si devono ridurre a granella le mandorle e a farina i biscotti..
A “bagno Maria” si deve sciogliere dolcemente il cioccolato..

Per chi non conosce questo termine non deve preoccuparsi perchè non c’è bisogno di correre nel bagno di qualche Maria…ma deve mettere sul fuoco una pentola con acqua ed all’interno di questa un’altra con il cioccolato..
Con il calore dell’acqua che bolle si scioglie il cioccolato senza rischiare che questo si bruci.
Si aggiunge poi il burro..
Quando ormai tutto è sciolto, si allontana dal fuoco la pentola e si mescola con lo zabaione, fatto sbattendo le uova con lo zucchero, la granella di mandorle, la farina di biscotti ed infine mezza bustina di lievito per dolci..

Amalgamare tutti gli ingredienti per bene e versare nella teglia imburrata ed infarinata…

Infornate in Forno caldo a 150 gradi per soli 40 minuti
La torta sara’ compatta e croccante in superficie ma umida e morbida all’interno….
Basta solo una spolverata di zucchero a velo, magari facendo qualche disegno o scrivendo qualcosa usando un cartoncino pre-tagliato, e la buonissima torta e’ pronta..

decoro caprese

Se dovesse avanzare, cosa che dubito fortemente, la si può mangiare anche nei giorni successivi perché resta assolutamente favolosa…

A questo punto non posso che augurarvi buone feste e soprattutto buon appetito.

dolci di natale

Imma Paone
CHI SONO